Ingolstadt – Ancora una volta Audi ha deciso di utilizzare in modo inedito nuove forme di comunicazione per dare risalto all’avanguardia tecnologica che contraddistingue le proprie vetture. È on air “Through the lenses”, lo spot televisivo della nuova A3 Sportback che mostra attraverso una vera e propria performance tecnoartistica, senza l’aiuto di computer grafica ed effetti creati al computer, le numerose innovazioni che la berlina di segmento C porta sul mercato.
Dalla tecnologia di costruzione leggera, che abbina acciaio e alluminio, ai sofisticati gruppi ottici in tecnologia Led, dalle motorizzazioni con tecnologia cylinder on demand fino ai sistemi di infotainment che portano il web ad altissima velocità a bordo, il nuovo progetto televisivo racconta in modo spettacolare – con l’impiego di videoproiezioni in movimento e robot – ciò che si cela sotto la “pelle” della vettura. Lo spot termina con il messaggio “Benvenuto domani”, sottolineando così i contenuti d’avanguardia e le tecnologie futuribili del modello.
L’idea, la progettazione e lo sviluppo alla base del video sono stati realizzati in Italia dall’agenzia Verba del gruppo Stvddb, che da anni affianca Audi nella comunicazione pubblicitaria. Per la realizzazione del commercial, invece, la Casa dei quattro anelli ha scelto un partner d’eccezione, i californiani della Bot&Dolly (ora Autofuss) maghi del motion control e projection mapping e autori del famoso corto “The Box”. Da parte italiana, invece, la casa di produzione è la Indiana productions.
Lo spot è on air nei formati da 30 e 45 secondi, affiancato da un sito web dedicato (www.audia3benvenutodomani.it) che racconta il making of e permette di approfondirne i contenuti.