Ingolstadt – Un nuovo, importante, progetto sociale è stato lanciato da due società del Gruppo Audi: Ducati e Lamborghini. Il progetto è destinato alla qualificazione professionale di giovani italiani, con particolare attenzione a quelli provenienti da famiglie economicamente disagiate, ed è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione dipendenti Volkswagen, il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca italiano, e l’Autorità formativa e scolastica della Regione Emilia Romagna.
Sulla base del modello già applicato in Germania, le due società puntano a combinare l’istruzione scolastica con la formazione pratica in azienda. Un totale di 48 studenti seguiranno un duplice percorso di formazione in tre diversi settori per essere qualificati e preparati al mercato del lavoro. Un impegno importante e sentito per la Fondazione dipendenti Volkswagen e il Gruppo Audi, che hanno stanziato circa tre milioni di euro destinati al progetto.
Attraverso il “Dual Education System Italy” (Desi), Ducati e Lamborghini creeranno un innovativo percorso formativo in Italia. L’obiettivo è di fornire ai giovani, in particolare a quelli provenienti da famiglie economicamente disagiate, prospettive di carriera oltre a contrastare, in maniera concreta, il problema della disoccupazione in Italia.
In collaborazione con gli istituti scolastici Aldini Valeriani e Belluzzi Fioravanti di Bologna, insieme alle autorità nazionali, le due società propongono un piano di formazione congiunto, creando un concetto sostenibile per la comunicazione tra scuola e industria.
È attualmente in corso la fase di presentazione delle domande per la selezione dei 48 candidati presso le due società del gruppo Audi e la scadenza è stata prolungata a domenica 21 settembre. Inizialmente saranno disponibili tre percorsi professionali: Tecnici meccatronici per il settore auto, tecnici meccatronici per il settore moto e operatori Cnc (specializzazione legata al settore meccanico). Al termine dei due anni, gli studenti riceveranno non soltanto un diploma ufficiale di istruzione professionale statale ma anche, una volta completato con successo il programma, un diploma rilasciato da Ducati e Lamborghini. I titoli di studio ottenuti varranno come diploma di stato ufficiale e certificazione di competenza professionale.
Il Gruppo Audi considera la formazione duale un importante investimento per il futuro dei giovani e l’ha già introdotta, per la prima volta per una Casa costruttrice tedesca, in varie sedi internazionali tra cui quelle in Ungheria, Belgio, Cina e nella nuova sede messicana. Inoltre, il Gruppo Audi aveva già in precedenza lanciato, lo scorso aprile, un programma di formazione della durata di 24 mesi, denominato “StartUp Europe Italy”, rivolto a giovani ingegneri italiani. In collaborazione con le Società italiane del Gruppo, Lamborghini, Ducati e Italdesign Giugiaro, Audi ha poi offerto individualmente interessanti prospettive professionali ai giovani italiani che avevano partecipato al programma.