Audi prologue allroad, la terza show car della famiglia in scena a Shangai

Dotata di tecnologia high-end, si adatta ad ogni terreno e a qualsiasi situazione di guida ponendo nuova enfasi nella famiglia "prologue". L'innovativo concept di comando consente l’interazione digitale tra conducente e passeggeri, mentre la propulsione ibrida plug-in colpisce con 734 cv di potenza.

Audi prologue allroad

In anteprima mondiale al Salone dell’automobile di Shangai 2015, la Audi prologue allora è il terzo membro della famiglia “prologue”. Audi ha scelto quindi la Cina per presentare un prototipo che interpreta in modo nuovo le caratteristiche “allroad”, dettando con chiarezza quali saranno le proprie tendenze future in termini di design e non solo.

Questa cinque porte dotata di una carrozzeria maggiormente rialzata, pone nuova enfasi nella famiglia prologue. Il suo interessante concept di comando consente l’interazione digitale tra conducente e passeggeri, mentre la propulsione ibrida plug-in garantisce ben 734 cv di potenza di sistema a fronte di consumi contenuti.

FORMA ED ELEGANZA
Nei 5,13 metri del profilo di Audi prologue allroad si concretizza la nuova e dinamica interpretazione della filosofia allroad della Casa di Ingolstadt. L’allungata zona anteriore della vettura, la linea del tetto che degrada velocemente e i montanti posteriori estremamente inclinati conferiscono a prima vista alla prologue allroad un profilo atletico e accentuano in modo inedito l’eleganza e il dinamismo di questa concept car. Le proporzioni generali, inoltre, mettono in risalto in egual misura sia le ruote anteriori sia quelle posteriori, mentre i passaruota svasati accolgono cerchi da 22 pollici a cinque razze.

UNO SGUARDO AL FUTURO: LA PLANCIA
Per quanto riguarda l’abitacolo, l’architettura della Audi prologue allaroad si fonde con le nuove e avveniristiche soluzioni di visualizzazione e comando. La parte anteriore della plancia è realizzata, in tutta la sua larghezza, come una superficie di visualizzazione che integra ben tre display touch. Cornici di alluminio racchiudono i display del conducente a sinistra e a destra del volante mentre il passeggero anteriore può configurare le dotazioni di infotainment mediante un display widescreen completamente integrato nella plancia.

La consolle del tunnel centrale ospita un altro display per il conducente, dedicato in questo caso alle funzioni di climatizzazione, infotainment e immissione testi. Realizzato nell’innovativa tecnologia “OLED” con una pellicola sottilissima e flessibile, mostra qualsiasi tipo di immagine in una brillante risoluzione, ricca di contrasto. Quando non è utilizzato rimane incassato a filo, mentre si solleva obliquamente all’avviamento della vettura.

Anche con l’Audi virtual cockpit future, posizionato nel campo visivo del conducente, il marchio dei quattro anelli definisce nuovi standard di riferimento: display ad alta risoluzione e tre specchietti semitrasparenti generano uno scenario ottico virtuale a tre livelli. Grazie a questa visualizzazione stratificata le informazioni sono ancor meglio strutturate e quindi facilmente reperibili.

POTENZA ED EFFICIENZA
Audi è riuscita a coniugare tecnologia e potenza anche nel cuore della prologue allroad, soprattutto se pensiamo che il nuovo “gioiellino” della Casa di Ingolstadt è dotato di un biturbo V8 sovralimentato e di un motore elettrico integrato nel cambio tiptronic a otto rapporti che erogano fino a 734 cv di potenza e 900 Nm di coppia. Tutto questo permette alla prologue di accellerare da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi e consumare appena 2,4 l/100 km.

Inoltre, con i suoi 14,1 kWh di capacità, la batteria agli ioni di litio, alloggiata nel posteriore, consente di percorrere fino a 54 km in modalità esclusivamente elettrica. Grazie alla tecnologia AWC (Audi Wireless Charging), sviluppata dal marchio tedesco per la produzione di serie, è anche possibile la ricarica in modo induttivo.

Altra importante novità, l’Adaptive air suspension sport, ossia le sospensioni pneumatiche con regolazione dell’effetto ammortizzante che consentono numerose possibilità di regolazione: da estremamente confortevole a molto rigido.