Torino – Ritorna il bimbo Fiat che con un semplice gesto delle dita si diverte ad “allargare” magicamente tutto ciò che vede. Questa volta al centro dell’upgrade c’è il nuovo impianto Hi-Fi realizzato in collaborazione con Beats Audio presente sulla 500L.
È la prima vettura del Fiat Group, e l’unica in Europa, ad offrire il top della qualità audio firmato Beats con 520 Watt di potenza totale suddivisi tra 2 mid-woofer da 80 Watt, 2 tweeter da 40 Watt, 2 full-range da 60 Watt e un subwoofer 80 + 80 Watt. L’amplificatore con DSP e 8 canali integra un avanzato algoritmo di equalizzazione sviluppato da Beats capace di ricreare l’intero spettro sonoro che un artista sperimenta durante le registrazioni in studio. L’impianto audio è disponibile al prezzo di 650 euro sugli allestimenti Pop Star, Easy e Lounge.
Per pubblicizzarlo, da questa settimana sarà on air un altro spot tv, nei formati 15” e 30”. Protagonista sempre il bambino dei precedenti che, seduto a bordo della “City lounge” Fiat, questa volta si diverte ad allargare a dismisura le cuffie di un ragazzo che sta facendo footing in un parco. Il ragazzo si ritrova così a perdere scherzosamente l’equilibrio, sbilanciato dal peso di questa nuova e grande tecnologia. Chiude lo spot il messaggio “Loud, l’unica con sistema Audio Beats”.
Il nuovo impianto Hi-Fi è sviluppato in collaborazione con Beats by Dr. Dre.
La collaborazione con Beats è già iniziata negli Stati Uniti con Chrysler e viene ora estesa anche all’Europa. I fondatori di Beats, il leggendario artista e produttore discografico Dr. Dre e il presidente di Interscope Geffen A&M Records e produttore discografico Jimmy Iovine, hanno lavorato fianco a fianco con gli ingegneri del suono del Gruppo Fiat per sviluppare e calibrare il nuovo impianto.
Un sistema audio ad alta definizione che saprà certamente conquistare il più esigente degli appassionati di musica, un contenuto premium per il quale è stata realizzata questa divertente seconda puntata della serie pubblicitaria ideata dall’agenzia Leo Burnett e diretta dal regista Thierry Poiraud. Il primo di questi spot ha conquistato di recente il Key Award 2012 nella categoria “Trasporto ed Energia”, il più completo e prestigioso riconoscimento italiano dedicato esclusivamente ai film pubblicitari. (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA)

NO COMMENTS

Leave a Reply