Torino – Dopo il successo dell’operazione “Natale con Fiat” che nel 2011 li ha visti alle prese con il rapimento di Babbo Natale e della Befana, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu tornano protagonisti di una nuova campagna pubblicitaria Fiat che regala un’occasione per sorridere e vivere in modo irriverente le feste. Quest’anno le vittime delle loro “frecciate” non avrebbero potuto che essere i Maya con la loro profezia errata sulla fine del mondo. Ironizzando su questo tema, i due comici presentano le promozioni Fiat di fine anno invitando il pubblico ad iniziare il 2013 con l’acquisto di una nuova vettura Fiat a condizioni vantaggiose.
Infatti, fino al 31 dicembre, il cliente potrà beneficiare di un finanziamento con anticipo 0 e Tan 0 su tutti i modelli e le alimentazioni della gamma Fiat. Un vantaggio concreto e immediato che avrà due differenti durate: 48 mesi – nel caso si acquistasse una vettura scegliendo tra i modelli Punto, 500L, Freemont, oltre all’intera gamma Natural Power e Easypower – oppure di 36 mesi, qualora si preferisse  Panda Classic, 500, Bravo, Sedici, Doblo, Qubo e le alimentazioni benzina e diesel della nuova Panda. Inoltre, l’offerta è cumulabile con tutte le iniziative commerciali già attive.
Realizzata dall’agenzia Leo Burnett e declinata su tv, radio, stampa e web, la campagna pubblicitaria presenterà anche il “porte aperte” del 29 e 30 dicembre, l’ultima occasione dell’anno per sfruttare al massimo le offerte promozionali messe a disposizione.
Diretti dal  regista Paolo Genovese per la Casa di produzione Itc Tools, i diversi soggetti da 30” e 15” saranno on air a partire dal 24 dicembre sulle maggiori emittenti televisive nazionali e ci accompagneranno fino alla prima settimana del 2013.  Negli spot la presenza surreale di alcuni Maya che – in carne, ossa e costumi tipici – passano le festività di Natale con Luca e Paolo che li rimproverano bonariamente o li prendono in giro per aver sbagliato i conti.
Chiude il messaggio: “Passa subito a una nuova Fiat! Avrai fino a 5.000 Euro di ecoincentivi. In più su tutta la gamma finanziamento anticipo zero e tasso zero. Taeg 1.75%”.