Milano – Qualcuno ha scritto che la bellezza si vede, il fascino si sente, e Peugeot RCZ ne è l’esempio. Che sia bella è innegabile, basta guardarla: una bellezza fresca, sportiva, audace, sensuale, con quella particolare conformazione del tetto e del lunotto posteriore. Per sentirne il fascino, invece, è necessario toccarla, salire a bordo e … lasciare fare a lei!
E’ questo il concetto sviluppato nello spot dedicato alla nuova coupé del Leone (sarà on air dal 3 giugno) che non a caso si conclude con il malizioso messaggio “Tu la scegli. Lei ti possiede”. E non può essere altrimenti per il film che il  regista Paul Gore ha voluto ambientato in una misteriosa e sensuale atmosfera notturna. RCZ scivola fascinosa nella notte, tra le vie cittadine, alla ricerca del “suo” guidatore. Come nel misterioso gioco di seduzione tra donna ed uomo, è un susseguirsi di sguardi accattivanti, fughe, rincorse nell’oscurità della notte, verso l’inevitabile conquista finale.
Il lancio di Peugeot RCZ è stato preceduto da due eventi esclusivi a Milano. Ad aprile, durante il Salone del Mobile, l’auto è apparsa nelle location del Fuori Salone mostrandosi come vero oggetto di design e di desiderio; a fine maggio, invece, l’auto è stata esposta nel prestigioso scenario di via Dante angolo largo Cairoli. RCZ sarà anche protagonista di una manifestazione a Roma, dove sfilerà nelle zone più trendy della città. A supporto di questo evento e del lancio della nuova coupé è stato indetto anche il concorso “Scatta RCZ”: in palio per il vincitore una RCZ per tre mesi. Infine, per chi non può vedere l’auto dal vivo, viene proposta anche la visione dell’auto in 3D attraverso la tecnica dell’Augmented Reality, che permette di scoprire, giocando, la vettura (vedi http://www.peugeot.it/Peugeotaugmentedreality/).
RCZ è la coupé sportiva 2+2 compatta che Peugeot ha progettato per essere un concentrato di emozioni, una vettura esclusiva. Esclusiva è anche la denominazione, che simboleggia il suo posizionamento singolare rispetto alla gamma Peugeot: è, infatti, la prima vettura del Leone a partire dal 1930 a non utilizzare la numerazione con uno zero o un doppio zero centrale. La gamma RCZ, che propone una sintesi innovativa tra prestazioni e rispetto dell’ambiente, è disponibile con un unico livello di allestimento e due motorizzazioni (1.6 16v THP 155 cv e 2.0 16v HDi FAP 163 cv), alle quali si aggiungeranno nel mese di luglio una versione con cambio automatico sul 1.6 benzina 156 cv ed un nuovo motore da 200 cavalli, sempre con cilindrata 1.6 THP.
La scheda
Cliente: Peugeot Italia
Direttore marketing: Giulia Sirtori
Responsabile pubblicità: Antonio Scotti
Prodotto: Peugeot RCZ
Titolo: “Seduction”
Cacsa di produzione: Polar
Regia: Paul Gore
Direttore della fotografia: John Lynch
Direzione creativa internazionale: Remi Babinet, chief creative
Anne Cécile Tauleygne, creative dir.
Direzione creatica: Francesca De Luca
Art director: Maria Signorini
Copy Writer: Antonio De Santis
Acc. director: Angela Schiavino
Acc. executive: Micaela Sallustio
Musica: “Kuala Lumpur’s Race”” (Betc Music)
Editors: All you need songs/ Savoir faire
Producer: Green United Music
Composers: B. Lebeau, G. Briere, L. Copet. (ore 19:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply