Torino – Dal 10 aprile sarà on air la campagna pubblicitaria della nuova Delta, l’ammiraglia compatta che oggi presenta alcune interessanti novità: un nuovo design, una nuova proposta di allestimenti e motorizzazioni. Con un “porte aperte” in programma il 16 e 17 aprile inizia la commercializzazione in Italia della nuova gamma Delta.
Alla base della strategia di comunicazione l’idea che “Delta è un’ammiraglia grande nei contenuti, ma compatta nelle dimensioni”. Fin dal lancio, il modello ha introdotto un nuovo concetto trasferendo nel segmento C gli attributi di un’ammiraglia: infatti, in 4 metri e mezzo racchiude lusso e spazio interno di categoria superiore: i sedili diventano chaise-longue, i rivestimenti lasciano posto a texture preziose e la magia del comfort e del silenzio avvolge i passeggeri ad ogni viaggio.
Tra le novità si segnala l’ultimo propulsore diesel 1.6 Multijet da 105 cv Euro 5, abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti, che ha un’erogazione eccellente di coppia in valore assoluto, tanto più apprezzabile se si considera la cilindrata: la coppia di 300 Nm lo rende leader di performance tra i propulsori di cilindrata inferiore o uguale a 1,8 litri. In particolare, la coppia massima viene erogata a soli 1.500 giri assicurando al 1.6 Multijet un primato rispetto agli attuali motori diesel: nessun altro, anche di ultima generazione, può offrire un’erogazione così elevata e ad un regime così basso di giri. Il nuovo diesel 1.6 Multijet offre un piacere di guida esaltante, come dimostrano anche i valori di accelerazione (da 0 a 100 km/h in soli 10,7 secondi) e di velocità massima (186 km/h). L’insieme delle soluzioni tecnologiche adottate consentono al propulsore di essere E5-compliant e con emissioni di CO2 pari a 120g/km nel ciclo combinato (nel rispetto delle normative dei singoli Paesi europei).
Proprio una versione Gold, equipaggiata con il diesel 1.6 Multijet da 105 cv, è protagonista dell’originale spot girato a Barcellona, una città all’avanguardia che rappresenta il connubio perfetto tra atmosfera mediterranea ed elementi architettonici moderni, insieme ad uno dei simboli più rappresentativi di lusso e misure maestose: una nave da crociera.
La storia è semplice ma di grande impatto visivo. Una grande nave da crociera attraversa la città per prendere il largo. Una Lancia Delta con a bordo un uomo cerca di raggiungerla per bloccare quell’ultimo ponte che separa la nave dal mare aperto. In un crescendo di azione, nave e auto si perdono di vista e si ritrovano attraverso gli scorci della città in un gioco di prospettive che mostra le differenti proporzioni. Un ufficiale di bordo, dal ponte della nave, segue l’incedere dell’auto. La Delta riuscirà all’ultimo ad arrivare al centro del ponte, proprio un istante prima che l’ingranaggio di apertura venga attivato. Qui nave e auto si confrontano a pochi metri l’una dall’altra. Solo adesso scopriamo il motivo di questa sfida. L’ufficiale di bordo svela la sua vera identità: in realtà è una donna, che lascia la maestosità della nave per accomodarsi nella confortevole Delta. I due si allontanano insieme sull’auto.
Lo spot racconta in modo simbolico la doppia anima di Delta: una è grandiosa e rappresenta tutto quello che il modello porta dentro di sé – design avanzato, prestazioni brillanti e tecnologia all’avanguardia – mentre l’altra è essenziale, compatta e mostra l’aspetto esteriore dell’auto. Dunque, Lancia Delta dimostra che i grandi contenuti non necessitano per forza di grandi dimensioni.
Si tratta di una storia che dà carattere al prodotto con un crescendo di tensione, ma che sul finale ci invita a non prendere il tutto troppo sul serio. Infatti, il film si chiude con un claim autorevole, ma nello stesso momento dotato di un’ironia sottile: “La grandezza ha diversi punti di vista. Considerateli tutti”.
Ideata dall’Armando Testa con la direzione creativa di Raffaele Balducci e realizzata dalla casa di produzione The Family, regia di Michael Haussman, la campagna sarà pianificata su tv nazionale e satellitare, cinema e declinata anche su stampa e radio. (ore 11:30)