Nel 1902 Bosch ottenne il brevetto per un magnete ad alta tensione in abbinamento a una candela d'accensione. Questa invenzione è stata la prima a garantire un'accensione affidabile della miscela aria-carburante nei motori a combustione interna.
Da 111 anni le candele Bosch svolgono un ruolo essenziale nello sviluppo di motori economici ed ecologici ad alte prestazioni. Oggi, la maggior parte delle Case auto scelgono proprio le candele Bosch per il primo equipaggiamento. E le candele Bosch, inoltre, sono utilizzate in motori per barche, motoveicoli, moto d'acqua, attrezzi per il giardinaggio e per il settore forestale, motori a gas stazionari, pompe d'acqua e generatori d'emergenza.
Dalla sua invenzione Bosch ha sviluppato oltre 20.000 tipi diversi di candele, producendone oltre 11 miliardi. Oltre che in Germania, le candele vengono attualmente prodotte anche negli stabilimenti in Brasile, Cina, India e Russia.
La gamma attuale Bosch comprende circa 1.250 tipi di candele con 26 diverse configurazioni degli elettrodi. Grazie alle combinazioni innovative dei materiali, di aspetti progettuali complessi e alle tecniche di produzione all'avanguardia, le candele Bosch garantiscono una combustione del carburante pulita ed efficiente nei motori a benzina, proteggendo sia il motore sia il convertitore catalitico.
Per gli automobilisti, le candele Bosch sono ormai da anni sinonimo di qualità e affidabilità. In questa direzione, i lettori della rivista specializzata tedesca "Auto Motor und Sport", ogni anno dal 2005, hanno nominato Bosch come  "Best Brand" nella categoria candele.

STORIA IN BREVE
1902 – Bosch ottiene il brevetto per la combinazione di una candela di accensione con il magnete d'accensione ad alta tensione.
1914 – Apertura della prima fabbrica di candele a Stoccarda, Germania
1927 – Bosch introduce il concetto di "grado termico", ancora oggi misura standard per il carico termico di una candela di accensione (importante per l'adattamento ottimale al singolo motore).
1939 – Inaugurazione della fabbrica di candele a Bamberg, Germania
1968 – Bosch raggiunge il traguardo di un miliardo di candele prodotte
2012 – Bosch raggiunge la produzione di undici miliardi di candele.
2013 – 111mo anniversario dall'invenzione della prima candela Bosch