Detroit – Famosa per la sua estetica e per le prestazioni, la Chevrolet Corvette festeggia nel 2013 il 60° anniversario. Corvette rappresenta la vera sportiva, bella ed emozionante.
La sua fama si è consolidata nel tempo nella cultura americana. La Corvette è un’auto talmente iconica e simbolica da comparire a fianco di attrici e attori famosi in migliaia di film, per l’esattezza 1.434 volte tra programmi televisivi, film hollywoodiani e perfino cartoni animati.
L’Internet Movie Cars Database, il database online cinematografico delle auto, elenca i principali film e telefilm dove compare la Corvette. Eccone alcuni particolarmente noti:

Rush Hour – Due mine vaganti (1998): James Carter, detective brillante dalla parlantina veloce, guida una filante Chevrolet Corvette del 1971.
Cars 2 (2011): nel cartone animato Disney-Pixar, Jeff Gordon, leggenda Chevrolet nel campionato Nascar, dà la sua voce a una Corvette C6.R chiamata Jeff Gorvette.
Corvette Summer (1978): il protagonista attraversa ogni sorta di avventura per trovare la sua Corvette Stingray 1973 che gli è stata rubata, vero oggetto del desiderio in questo classico film adolescenziale estivo.
Route 66 (1960-1964): il veicolo iconico che non tradisce mai i protagonisti in tutti i loro viaggi è una Chevrolet Corvette convertibile rossa del 1960. Nella prima stagione compariva una Chevrolet Corvette convertibile del 1959, poi sostituita dalla 1960 nella seconda serie per spingere il nuovo prodotto. Questa strategia di product placement fece raddoppiare le vendite di Corvette nel solo primo anno.
Transformers: La vendetta del caduto (2009): la concept Corvette Stingray 2009 color argento compare nei panni di Sideswipe, compagno Autobot di Optimus Prime.
Glee (stagione 2, episodio 2): la Corvette Grand Sport 2011 dimostra di essere uno strumento di potere per Will Schuester e il suo arcinemico Carl Howell al momento di attirare l’attenzione della dolce consulente Emma Pillsbury. Forse le Corvette servono più della musica per farsi notare dalla donna amata?

<<Corvette è ammirata in tutto il mondo e sono pochi i veicoli di livello mondiale in grado di vantare lo stesso grado di iconicità e i medesimi successi – ha dichiarato Vijay Iyer, responsabile relazioni pubbliche di Chevrolet Europe -. Le storie che vengono raccontate, grandi o piccole che siano, vanno oltre il cinema e creano un legame emozionale unico con il pubblico>>.
Emozione è proprio ciò che può generare un’auto, specialmente se parliamo di una Corvette. E non si tratta solo di un privilegio per gli amanti viscerali delle quattro ruote, ma di un processo che investe chiunque. I 60 che la Corvette si appresta a compiere durante i quali si è guadagnata un posto di rilievo nella cultura americana ne sono una fulgida testimonianza.
Per celebrare questo prestigioso traguardo industriale e sociale, Chevrolet ha pensato bene di sfornare un’edizione speciale: la Corvette 427 Convertibile Collector’s Edition, la più veloce Corvette convertibile mai costruita. E la storia non finisce qui: il Salone Internazionale dell’auto di Detroit, in programma il prossimo anno, vedrà la presentazione ufficiale dell’attesissima Chevrolet Corvette C7, per il momento visionabile in versione “camuffata” solo nel famosissimo gioco Gran Turismo 5 (CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO). Un altro esempio della sua iconicità.