L’attesissima naked new-entry nel mondo Bmw Motorrad arriverà nelle concessionarie a partire da ottobre al prezzo di 5.150 euro chiavi in mano, con incluso il primo tagliando. La G 310 R è la prima Bmw Roadster dalla cilindrata inferiore a 500 centimetri cubici.

Il design lascia intuire il carattere agile e dinamico, con un’evidente affinità stilistica con i membri più sportivi della famiglia, come la S 1000 R.

Le proporzioni compatte abbinate al passo corto promettono cambi di direzione veloci, mentre la coda alta trasmette leggerezza. Una serie di dettagli come la forcella a steli rovesciati, la qualità dei materiali e gli equipaggiamenti sottolineano la qualità premium della Bmw G 310 R.

INNOVATIVO MOTORE MONOCILINDRICO
Cuore della G 310 R è un motore monocilindrico da 313 cm3 totalmente nuovo e raffreddato a liquido, con quattro valvole per cilindro, due alberi a camme in testa e iniezione elettronica del carburante, che si distingue per il cilindro in costruzione open-deck e per la testata girata di 180°.

Grazie alla potenza di 
34 cv a 9.500 g/min e alla coppia massima di 28 Nm a 7.500 g/min, e in combinazione con un peso a vuoto di 158,5 kg, la G 310 R si presenta come un partner che non tradirà le aspettative.

ERGONOMIA E AGILITÀ
Nel tipico stile
Bmw Motorrad, i tasti e comandi sono a portata di mano. La strumentazione è dotata di un grande display a cristalli liquidi che fornisce numerose informazioni utili.

La ciclistica della nuova G 310 R è composta da un robusto telaio tubolare in acciaio a doppia trave ad alta resistenza torsionale con telaietto posteriore avvitato. La sospensione anteriore è affidata a una forcella upside-down, mentre quella posteriore è realizzata attraverso un braccio oscillante in alluminio con ammortizzatore ad articolazione diretta.

Come tutte le moto Bmw, anche l’ultima arrivata G 310 R è equipaggiata di serie con ABS, a due canali, combinato con un potente impianto frenante: all’anteriore freno monodisco con pinza fissa e quattro pistoncini e diametro del disco freno di 300 mm, al posteriore pinza flottante con due pistoncini abbinata a un disco freno da 240 mm.