Partner del Teatro alla Scala dal 2002, in qualità di “Fornitore Ufficiale”, e dal 2005 come “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale”, la filiale italiana della Casa di Monaco ha deciso di ampliare la propria collaborazione con uno dei teatri più famosi al mondo.

Bmw Italia diventa “Fondatore Sostenitore” del Teatro alla Scala di Milano

Per celebrare i 100 anni del Bmw Group e i 50 anni di Bmw nel nostro Paese, la filiale italiana della Casa di Monaco ha ampliato la collaborazione con uno dei teatri più famoso al mondo. Bmw Italia è infatti diventata Fondatore Sostenitore del Teatro alla Scala di Milano.

“Siamo molto contenti di festeggiare un nuovo capitolo della nostra partnership con il Teatro alla Scala. Abbiamo deciso di diventare Fondatori Sostenitori dopo 13 anni di proficua collaborazione per celebrare nel miglior modo possibile i nostri anniversari e per supportare il Teatro più importante del mondo”, Nicolas Peter, senior vice president region Europe di Bmw AG.

Giuliano Pisapia, sindaco di Milano e presidente della Fondazione Teatro alla Scala, ha invece commentato:

“Il Teatro alla Scala rappresenta Milano nel mondo, è un simbolo straordinario della nostra città e la collaborazione tra il Teatro e i privati è uno dei segreti del suo successo. Per questo ringrazio Bmw che ha deciso di diventare Fondatore Sostenitore del Teatro, proseguendo con un ruolo ancora maggiore una partnership che dura già da molti anni”.

Bmw Italia è partner del Teatro alla Scala dal 2002, in qualità di “Fornitore Ufficiale”, e dal 2005 come “Partner Ufficiale della Serata Inaugurale”. Tante le iniziative realizzate insieme, ad esempio per il lancio di nuovi prodotti, come le ultime tre generazioni della Serie 7 e nel 2012 della i3. Dal 2014 Bmw Italia supporta anche le iniziative “Grandi Opere per Piccoli”, ideate e messe in scena dal Teatro alla Scala per avvicinare i bambini all’opera attraverso storie curate ed elaborate appositamente per il pubblico più piccolo.

“Da più di 40 anni il Bmw Group è attivo nel mondo della cultura con iniziative che rendono la nostra azienda unica nel panorama automotive e non solo. La partnership con il Teatro alla Scala, poi, è una di quelle iniziative che tutto il mondo ci invidia e che testimonia la serietà del nostro impegno e la condivisione di valori importanti. Diventare Fondatori Sostenitori ci sembrava un passaggio naturale e un segno tangibile del nostro impegno culturale e sociale in Italia”, Sergio Solero, presidente e a.d. Bmw Italia.

NO COMMENTS

Leave a Reply