La prima generazione della M3 risale al 1986 e nel corso degli anni Bmw M ha continuamente affinato la sua sportiva iconica attraverso altre cinque generazioni di modelli, sempre mantenendo il carattere originale.

Per festeggiare il 30° anniversario della sua icona, Bmw lancia l’edizione speciale “30 JAHRE M3”, prodotta in edizione limitata di 500 esemplari in tutto il mondo (solo 15 per l’Italia) nel colore Macao Blue metallic, lo stesso apparso per la prima volta come optional speciale per la prima generazione della M3.

L’edizione speciale della M3 sviluppa ulteriormente il Competition Package e comprende una potenza maggiorata del motore di 19 cv (ora 450 cv), l’assetto adattivo M, elementi ottimizzati come nuove molle, ammortizzatori e stabilizzatori, nonché curve di erogazione della potenza modificate nelle tre modalità Comfort, Sport e Sport+ e differenziale posteriore autobloccante attivo M anch’esso modificato rispetto a quello standard.

Tutti questi elementi portano a un notevole aumento delle prestazioni: la “30 JAHRE M3” con il cambio a doppia frizione M a sette velocità (di serie per il mercato italiano) accelera da 0 a 100 km/h in appena 4 secondi, un decimo di secondo in meno rispetto al modello di serie.

In termini di design esterno, il Competition Package porta piccole modifiche e arricchisce gli interni della versione speciale “30 JAHRE M3” con sedili M in un design strutturale nuovo, cinture di sicurezza con strisce tessute Bmw M aumentano anch’esse la sportività degli interni e logo “30 JAHRE M3” sulle soglie delle portiere.

Il lancio sul mercato è previsto per questa estate, esattamente 30 anni dopo la firma del primo contratto di acquisto di una M3. Il prezzo per uno dei 15 modelli destinati all’Italia? 115.000 euro.