Parma – Berlina d’alta classe e coupé con tanto stile. La nuova Bmw Serie 6 Gran Turismo unisce il meglio di due categorie con l’inconfondibile tocco Bmw, che continua a evolvere il suo concetto di GT. Un’evoluzione profonda, al punto che cambia anche il nome e da Serie 5 GT si passa a Serie 6 GT, a perfezionare le particolarità del modello Gran Turismo con proporzioni ben slanciate, design nettamente più dinamico e peso ridotto di circa 150 kg.

La lunghezza è aumentata di 87 millimetri a 5,091 metri, invariata la larghezza di 1,902 metri, mentre è la larghezza a subire la modifica più d’impatto, con un abbassamento di 20 millimetri nella parte centrale della vettura e ben 80 mm al posteriore. Malgrado sia più bassa, però, si è ottenuto un aumento dello spazio per la testa a bordo e anche come passeggeri posteriori si gode di un ottimo comfort.

Ad incrementare le proprietà aerodinamiche della nuova
Bmw Serie 6 Gran Turismo, favorite già da una silhouette bassa, una serie di interventi, tra cui lo spoiler posteriore attivo che si attiva superati i 120 km/h e che rientra automaticamente quando la vettura decelera a 80 km/h.

Back
Next

Interni

La versatilità della Serie 6 GT, vettura dal carattere dinamico e al tempo stesso perfetta per i lunghi viaggi (io l’ho provata da Parma a Sirmione, sul Lago di Garda, fino ad arrivare a Bologna), si riflette anche a bordo, con un cockpit orientato verso il driver, bagagliaio generoso (610 litri di base fino a 1.800 con i sedili abbattuti) e materiali di qualità a coccolare i passeggeri. Soprattutto quelli posteriori, che oltre a beneficiare di tanto spazio possono contare anche su optional come la tendina parasole ad azionamento elettrico e due monitor per l’intrattenimento. La posizione di guida, invece, è stata leggermente rialzata, ottimizzando la vista della strada, e l’ambiente a bordo è personalizzabile grazie alle tre varianti Sport Line, Luxury Line ed 
M Sport.

Quale che sia la versione, al centro della plancia domina il display touch da 10,25 pollici montato a isola, utilizzabile anche con i comandi vocali o gestuali. Nuovo l’head-up display, con una superficie di proiezione ingrandita del 70% e definizione di 400 x 800 pixel.

Back
Next
REVIEW OVERVIEW
Design
8,5
Posto guida
9
Plancia e Comandi
10
Infotainment
10
Finiture
10
Equipaggiamento
10
Comfort
9
Motore
9
Cambio
10
Sterzo
10
Freni
9
Stabilità
9
SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.