Per il lancio sul mercato della Bmw X2 – il porte aperte è previsto nel weekend 17-18 marzo –, Bmw Italia ha pensato a una super limited edition in tiratura limitata di solo cinque esemplari. La X2 Rebel Edition strizza l’occhio a una sportività fuori dagli schemi e a una personalizzazione estrema grazie all’intervento del noto tatuatole di fama internazionale Pietro Sedda. Dotata del motore più potente della gamma (xDrive25d da 231 cv e 450 Nm), l’allestimento è M Sport X e gli interni sono in stoffa Hexagon M Sport X con inserti in Alcantara e cuciture a contrasto gialle.

Paradigma della personalizzazione più pura, i cinque esemplari sono stati “tatuati” da Pietro Sedda, che ha creato cinque idee di ribellione per cinque vetture diverse tra loro. I tatuaggi sono due, uno interno e l’altro esterno. Il disegno interno, pensato e scelto dall’artista insieme a chi acquisterà la vettura, si trova sul bracciolo centrale anteriore, mentre la personalizzazione esterna è a interpretazione del maestro tatuatore ed estremamente particolare, anche grazie all’uso di una speciale vernice termocromica capace di reagire alle alterazioni della temperatura. Il disegno può vedersi oppure no, dipende dal calore della carrozzeria: il passaggio avviene a circa 15°C, al di sotto dei quali “magicamente” il tatuaggio viene svelato.

La Bmw X2 Rebel Edition è disponibile esclusivamente online, al prezzo di 60.000 euro, e può essere acquistata solo nella fase di pre-vendita della Bmw X2 e solo da giovedì 8 febbraio fino a lunedì 12 febbraio.