Cadillac ATS-V e CTS-V 2016. Info, foto e prezzi

Le due nuove versioni delle V-Series, le più sportive di Cadillac, arriveranno in Italia nel 2016. Si tratta di due auto con doppia anima: berline premium e sportive pronte per la pista, come dimostrano i motori sei cilindri biturbo da 470 cv e 6.2 V8 sovralimentato da 649 cv.

cq5dam.web.1280.1280-4

Con il lancio della ATS-V 2016, Cadillac espande la fortunata gamma ATS introducendo la prossima generazione delle V-Series, le più sportive del marchio.
Disponibile in versione berlina e coupé, arriverà sul mercato europeo a inizio 2016 con un prezzo di ingresso, in Italia, di 73.200 euro per la berlina e di 75.900 euro per la coupé.

Sfruttando i punti di forza della gamma ATS, la V-Series spicca per le impressionanti caratteristiche sportive rispetto a quella che è già una delle vetture più leggere e facilmente guidabili nel segmento delle medie premium. Il risultato è un’auto che esce dalla fabbrica con tutto quello che serve per affrontare la pista e allo stesso tempo per essere una raffinata vettura premium.

Anche nell’abitacolo si nota la precisione ispirata al mondo delle corse. I nuovi sedili anteriori sportivi Recaro, ad esempio, con 16 regolazioni e disponibili a richiesta, sono il perno dell’esperienza di guida. L’estetica è comunque da auto di lusso, con finiture in pelle Mulan e inserti e schienali in microfibra scamosciata.

La ATS-V 2016 monta anche una versione esclusiva dello schermo da 5,7 pollici con tre finestre nel cruscotto e grafica tipica delle V-Series ed è dotata delle tecnologie di connettività più avanzate offerte da Cadillac come il CUE con connessione Bluetooth e riconoscimento della voce, Apple CarPlay e “text-to-voice”.

A dettare le prestazioni della ATS-V 2016 ci pensa il primo motore biturbo di sempre su una V-Series. Con 470 cv e 603 Nm di coppia, la ATS-V ha uno dei motori sei cilindri più potenti del segmento che le consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 304 km/h. Abbinato a un cambio automatico a otto rapporti dotato di launch control e Performance Algorithm Shift, a questo motore si associano un telaio profondamente rielaborato e sospensioni sviluppate per rendere la ATS-V una delle vetture premium ad alte prestazioni più agili.

La ATS-V 2016 monta inoltre il Magnetic Ride Control di terza generazione e il Performance Traction Management. Tra le cinque impostazioni tra le quali scegliere ci sono le uniche impostazioni del segmento che per stabilità e controllo della trazione possono definirsi da competizione. Il Magnetic Ride Control “legge” la strada mille volte al secondo e invia i dati a unità riempite di fluido magnetoreologico in grado di controllare indipendentemente la regolazione dei quattro ammortizzatori. I miglioramenti apportati alla terza generazione del sistema permettono agli ammortizzatori di reagire con una rapidità superiore del 40%.

cq5dam.web.1280.1280-29

CTS-V 2016
Con la nuova generazione della CTS-V, Cadillac presenta il modello più potente mai realizzato nei suoi 112 anni di storia. In arrivo a inizio 2016, con i suoi 649 cv, una coppia di 855 Nm e una velocità massima di 320 km/h, la nuova CTS-V sarà disponibile a partire da 102,519 euro.

Grazie ai numerosi aggiornamenti, la CTS-V riunisce due auto in una: berlina premium e sportiva di serie adatta alla pista. Il modello introduce un nuovo motore 6.2 V8 sovralimentato abbinato a un cambio automatico a otto rapporti e comandi al volante con funzione di launch control e Performance Algorithm Shifting (Sistema intelligente di riconoscimento modalità di guida).

A un design perfetto per la pista si aggiungono telaio e sospensioni che completano il gruppo motore sovralimentato, portando così le qualità, le performance e il controllo della CTS-V a un possibile utilizzo in pista senza bisogno di modifiche.

La struttura della CTS, infatti, è stata significativamente ottimizzata e studiata per rispondere a requisiti più severi in fatto di prestazioni, con miglioramenti appositamente apportati per la V-Series, sviluppati per sostenere maggiori carichi di lavoro e migliorando la rigidità strutturale del 25% rispetto ai modelli non appartenenti alla Serie V.

La CTS-V 2016 condivide lo stesso passo di 2.910 mm con la CTS, ma ha un’impronta anteriore e posteriore maggiore che migliorano l’aderenza, riducono i movimenti della carrozzeria e contribuiscono a manovre più precise. Cerchi da 19 pollici con pneumatici Michelin Pilot Super Sport appositamente sviluppati ottimizzano l’aderenza e consentono un’accelerazione laterale pari a quasi 1g.
I leggerissimi cerchi in alluminio (larghezza 9,5 pollici per l’anteriore e 10 pollici per il posteriore) sono sviluppati attraverso una forgiatura a bassa massa che contribuisce a ridurre le masse non sospese, aumentando così l’agilità e la precisione.

Non mancano sulla CTS-V 2016 il Magnetic Ride Control di terza generazione e il Performance Traction Management, così come non mancano tutti i sistemi di connettività presenti sulla ATS-V 2016.