Cars and Coffee, a Brescia oltre 220 supercars da Ferrari a Pagani

Il primo appuntamento italiano è stato uno spettacolo unico per la quantità e la così ampia varietà delle auto esposte. Appuntamento a Caserta il 9 maggio e poi a Torino il 19 settembre.

C&C_13

Cars and Coffee ha lasciato il segno. Uno spettacolo unico in Italia, forse il più importante di sempre, assimilabile ai grandi eventi americani. Il motivo? La quantità e la così ampia varietà delle auto esposte.

A Brescia hanno sfilato oltre 220 supercars appartenenti a 26 marchi automobilistici e provenienti da numerose regioni d’Italia e dal cuore dell’Europa.

Un’ampia zona della location si è tinta di rosso grazie alle oltre 60 Ferrari presenti che con ben 29 diversi modelli esposti si è aggiudicato il titolo di marchio più rappresentato all’evento.
Protagonista anche Lamborghini, con la partecipazione di Valentino Balboni, storico collaudatore della casa di Sant’Agata Bolognese, a bordo della sua Gallardo LP550-2 che ha autografato l’interno ad un felice possessore dell’omonima vettura. A completare il parterre i colori sgargianti e i rari modelli come la Diablo SE 30° anniversario, una Murcielago LP 670-4 SV insieme a numerose Aventador ed Huracan. Ospite d’onore la Pagani Automobili con una Zonda F ed una Huayra, guidate da Christopher e Leonardo Pagani, figli del genio Horacio.

Nel prato dedicato alle “tedesche” sono state esposte due eleganti Porsche Carrera GT, tutte le diverse versioni di Porsche GT3 fino ad ora create disposte a formare uno splendido arcobaleno, oltre ad un excursus storico dalla Mercedes SL 300 Gullwing degli anni ‘50, alle più recenti SLR Roadster e SLS.

Massiccia presenza delle muscle cars americane, grazie alla partnership con Corvette Italia e Cavauto Motors: dalla Corvette C1 alla nuovissima C7, dalla Shelby GT500 alla mitica Ford GT con livrea Gulf. E non potevamo mancare una Bugatti EB110GT, una storica Lancia Stratos e una 037 Stradale al fianco di due McLaren 650S e un’Alfa Romeo 6C 1750 GT.

Numerosi gli ospiti internazionali: Shmee150 e Marchettino, seguiti da milioni di followers sui canali social e Youtube, hanno partecipato all’evento insieme alla fashion blogger e modella Xenia Tchoumitcheva.

“Tenevamo moltissimo a questo primo Cars and Coffee del 2015. Possiamo dire che l’evento ha superato di gran lunga ogni nostra aspettativa. Siamo davvero contenti e sicuramente questo rappresenta un ottimo inizio per il nostro progetto”, Affermano Francesco Canta e Gabriele Morosini, organizzatori dell’evento.

La stagione 2015 di Cars and Coffee è appena cominciata, la prossima tappa è il 9 maggio a Caserta, per il primo appuntamento nel Sud Italia, per poi approdare a Torino il 19 settembre. Segnate tutto in agenda!