venerdì, gennaio 19, 2018
Come pubblicato sul sito del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è stato da poco attivato un richiamo per la Renault Kadjar. I modelli in questione sono quelli prodotti a inizio giugno 2015. Il problema riguarda gli airbag a tendina e il...
Malfunzionamento degli airbag per la divisione Usa di Fiat Chrysler Automobiles. Il problema sembra essere piuttosto serio: in rete si parla di un incidente mortale e di almeno altri due feriti riconducibili secondo le fonti proprio al malfunzionamento degli airbag. Per questo motivo,...
Le pinze posteriori del freno di stazionamento non mollano completamente il disco dopo il rilascio. Causa del pericoloso fenomeno sarebbe l'infiltrazione di acqua. Gli esemplari richiamati sono 10.902, tutta la produzione fino al 3 aprile 2012.

Volvo<>

Interessate al richiamo 168 Volvo <<XC60>> prodotte tra il 18 Settembre ed il 15 Ottobre 2008.
Mega richiamo nella sua fabbrica mondiale per Toyota che a causa di un difetto al sistema delle cinture di sicurezza, che in caso di incidenti può determinare surriscaldamenti e innescare un incendio di alcuni strati di gommapiuma isolante, ha dovuto richiamare 1.350.000 Yaris.
Per problemi all'impianto di raffreddamento causati da un difetto al termostato. La marca ha precisato che il richiamo avviene su "base volontaria". Delle ibride interessate e prodotte dal 2004 al 2007, 70mila sono in Europa.
Coinvolte 7.860 unità di Legacy e Outback prodotte tra il 2004 e il 2009. Il richiamo precauzionale in officina per un raccordo a due vie dell'impianto frenante che potrebbe presentare fenomeni di corrosione. La tubazione viene cambiata gratuitamente.
Alcuni componenti dell'Igpt potrebbero andare in avaria perché non saldati adeguatamente alla scheda elettronica. Il richiamo per l'intervento (4 ore) è completamente gratuito.
Per problemi ai sedili della seconda fila, in caso di incidente. In officina i modelli costruiti tra luglio e dicembre 2010. Assistenza in garanzia.
Problemi di tettuccio apribile per Land Rovere «Freelander 2». La Casa automobilistica ha infatti accertato che in qualche caso il tetto apribile potrebbe incepparsi e non chiudersi.
X