venerdì, febbraio 23, 2018

Richiami

206 unità tra California e 458 Italia richiamate per il cambio dell'albero motore. OPEL 88 Zafira in officina per la quarta volta per evitare perdite di gas. HONDA 2.590 CR-V per una devioluci da sostituire. AUDI 856 Q5 col tetto di vetro che può frantumarsi.
Doppio richiamo per Ford che vuole verificare l'esistenza di problemi alla cinghia di Fiesta e Fusion 1.2, 1.4 e 1.6. I proprietari delle vetture da controllare saranno contattati dalla Casa madre tramite raccomandata.
Suzuki ha richiamato le Suzuki Grand Vitara prodotte tra Giugno 2006 e Luglio 2007 (1069 vendute in Italia) per verificare l'esistenza di problemi al tubo di mandata del combustibile, che è stato scoperto, potrebbe danneggiarsi nel tempo a causa delle soscillazioni del motore.
Richiamate 121.263 unità prodotte tra maggio 2006 e dicembre 2012: il dado che fissa il volante al piantone dello sterzo non è stato serrato correttamente. Su 5.828 nuove unità (2012-2013) bisogna cambiare la pompa dei freni: pistoncino difettoso.
Come pubblicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è stato attivato un richiamo relativo alla Alfa Romeo Giulia (leggi anche la nostra prova su strada), prodotta tra maggio 2016 e giugno 2016, a causa di un...
Il problema interessa 7.100 tra Yaris berlina e Yaris Verso. L'incoveniente può verificarsi all'interno del circuito del servosterzo elettrico e tagliare potenza al gruppo facendo indurire il volante. LEXUS: Un modulo dell'inverter difettoso per RX400h.
Land Rover Defender (11.137 unità) e Range Rover Evoque (45), Great Wall Steed (4.408) e Hover (4.335), Renault Twizy (1.289) e Koleos (388) devono andare in officina per interventi di diversa natura che saranno fatti tutti in garanzia.
L’Alfa Romeo col motore 2.0 Mjt in avvio soffre il freddo. La Honda ha un difetto nell’alzacristallo elettrico lato guida. La Porsche ancora “tradita” da un dado. La Volvo presenta un’anomalia all’impianto del liquido lavavetri.
48 Renault Mégane Sport prodotte nello stabilimento di Dieppe fra il primo marzo e il 2 Settembre 2007, sono state richiamate nelle offine autorizzate per verificare il corretto funzionamento del sistema di aggancio Isofix dei seggiolini per bambini, che potrebbe essere difettoso.
Su quello Nissan (prodotti tra luglio 2006 e gennaio 2011) "incriminato" l'attacco del tubo del carburante al gruppo pompa/sensore livello, sul modello Opel (224 unità individuate) la valvola unidirezionale del carburante.
X