Citroen Aircross, il concept di un Suv evoluzione della C4 Cactus

Seguendo la rivoluzione stilistica lanciata con la C4 Cactus, Citroen pensa a sconvolgere ulteriormente gli schemi con il prototipo di un Suv solido ma dai volumi fluidi e iper hi-tech.

Citroen Aircross, il concept di un Suv evoluzione della C4 Cactus

Seguendo la rivoluzione stilistica lanciata con la C4 Cactus, fresca vincitrice del titolo World Car Design of The Year 2015 e tra le eccellenze del design contemporaneo esposte a The Art of Living in programma dal 14 al 26 aprile alla Triennale di Milano nell’ambito degli eventi organizzati in occasione del Salone Internazionale del Mobile, Citroen pensa a sconvolgere ulteriormente gli schemi con la concept car Aircross, un suv solido ma dai volumi fluidi (basta con il grosso suv dalle linee squadrate!).

Il concept Aircross sarà presentato in anteprima mondiale al Salone di Shanghai, scelta simbolica per l’importanza del mercato cinese per Citroen (25% delle vendite e primo mercato per il marchio).

Con 4,58 metri di lunghezza, 2,1 metri di altezza e 1,73 metri di larghezza, Aircross reinterpreta gli Airbump inaugurati con la C4 Cactus adattandoli alle esigenze del suv. Se lo scopo degli Airbump è proteggere la carrozzeria dai piccoli urti quotidiani, gli Alloy Bump della Aircross riparano dagli urti laterali come un “padding” visibile.

Gli Alloy Bump sono costituiti da una struttura alveolare in lega d’alluminio ad alto potere assorbente, un materiale che nasce nel mondo degli sport meccanici e che unisce protezione, leggerezza ed estetica.

Altri tratti distintivi del nuovo concept Citroen sono gli Air Sign e gli Air Curtain, elementi grafici che sottolineano la ricerca di aerodinamica con superfici trattate per ottimizzare la penetrazione e la copertura, mentre nell’abitacolo si ritrova lo stile sofa, soprattutto dei sedili posteriori, inaugurato da C4 Cactus.

TECNOLOGIA AL SERVIZIO DELLA FUNZIONALITÀ
Oltre al sistema di proiezione dei dati di guida, Citroen Aircross propone due display panoramici HD da 12’’ che offrono un universo grafico ripreso dal mondo della moda e degli arredi. Uno dei due display è motorizzato e orientabile: facendolo scorrere sull’apposito binario può essere spostato verso il passeggero con un semplice movimento della mano, grazie a un rilevatore sulla console.

Il passeggero potrà cercare informazioni sul viaggio, guardare un film, scegliere musica o decidere quale mostra andare a vedere. Sempre connesso, diventa parte attiva del viaggio. I due display possono essere uniti a formarne uno solo, che il conducente può gestire utilizzando i touch pad ai lati del volante.

Tutti e quattro i sedili del concept sono dotati di altoparlanti e microfoni per facilitare la comunicazione tra i passeggeri o aiutarli a trovare un po’ di privacy, come se fossero “isole sonore” che permettono di scegliere con chi si vuole parlare, evitando di disturbare gli altri passeggeri.

Ai lati di Aircorss, nei telai delle porte, sono posizionate due webcam con cui fare foto e creare album di viaggio da condividere sui social. Le immagini riprese vengono trasmesse direttamente ai display e possono anche essere utilizzate per trovare informazioni.

IBRIDO PLUG-IN
Il concept Citroen Aircross beneficia di una tecnologia ibrida Plug-In associata a una motorizzazione benzina. La catena di trazione ibrida ricaricabile è caratterizzata dal motore elettrico posizionato a livello dell’assale posteriore, una configurazione attualmente innovativa. Il motore elettrico libera una potenza di 95 cv e una coppia di 200 Nm ed è alimentato da batterie agli ioni di litio che possono essere ricaricate in 3 ore e 30 minuti con una presa di corrente domestica (16A). In abbinamento c’è la motorizzazione benzina 1.6 THP da 218 cv e coppia di 275 Nm.