Monza – PitstopAdvisor.com, il primo portale web gratuito dedicato alle officine auto e moto lanciato il 9 novembre 2012, forte dei numeri con i quali ha chiuso il 2013 ha ideato un servizio aggiuntivo da offrire ai propri utenti e alla propria rete di meccanici, carrozzieri, gommisti, elettrauto. Si chiama GrouPit.
Finora PitstopAdvisor era un motore di ricerca che consentiva di trovare l’officina migliore, la più economica, la più efficiente o la più competente vicino all’utente. Basato sul modello di business “rating & sharing”, PitstopAdvisor deve la propria fama anche alla sezione “News” nella quale vengono pubblicati articoli inerenti alla manutenzione e alla riparazione, consigli, guide e novità.
Analizzando le esigenze delle officine, PitstopAdvisor crea ora GrouPit, uno strumento che permette di generare leads di potenziali clienti interessati all’intervento di manutenzione o riparazione del veicolo.
GrouPit è infatti un facile strumento pensato per gestire le offerte delle officine con modello couponing ma, a differenza di tanti altri portali già esistenti, GrouPit non trattiene alcuna provvigione sulla singola transazione. In questo modo l’officina può proporre delle promozioni a prezzi competitivi, senza intaccare la redditività e i margini dell’officina stessa.
<<GrouPit è uno strumento semplicissimo– spiegano le due fondatrici del portale, Elena Giaveri e Graziella Carta che consente all’officina di caricare sulla propria pagina profilo di PitstopAdvisor tutte le offerte che vuole, al prezzo che vuole, con la periodicità che vuole e senza limiti>>.
L’utente può quindi “sfogliare” tutte le offerte che ritiene più interessanti e prenotare l’intervento prescelto. Il cliente verrà poi ricontattato dall’officina per fissare un appuntamento e pagherà l’intervento in loco.