Milano – Se le vostre prossime vacanze prevedono l’uso dell’auto, accertatevi prima di partire che essa sia in perfette condizioni. Ricordatevi, soprattutto, di far controllare i sistemi più importanti per la sicurezza del veicolo, tra i quali freni, pneumatici, luci e ammortizzatori.
Si, proprio gli ammortizzatori. Molti automobilisti si stupiscono quando scoprono che la funzione principale di un ammortizzatore è quella di contribuire alla loro sicurezza assicurando, nelle più svariate situazioni di guida, precise caratteristiche di sterzata, di frenata e di stabilità.
Per ricordare agli automobilisti l’importanza di sostituire gli ammortizzatori usurati o danneggiati, Monroe, marchio di Tenneco Inc, ha rilanciato una campagna di educazione dei consumatori, chiamata "Tutto invecchia. Anche i tuoi ammortizzatori”. Questa innovativa campagna associa agli ammortizzatori usurati altri elementi e oggetti di uso quotidiano che con il tempo si consumano, come le banane, gli spazzolini da denti e i mobili.
<<Dagli operatori automotive gli ammortizzatori sono spesso indicati come componenti delle sospensioni perché questo termine descrive meglio la loro vera funzionespiega Alex Gelbcke, vice president e general manager aftermarket Europa di TennecoEssi fanno si che il veicolo reagisca alla strada in tutte le situazioni di guida e giocano un ruolo fondamentale per la sicurezza insieme a pneumatici, freni e altri componenti dello sterzo e delle sospensioni>>.
Gli addetti ai lavori raccomandano di controllare gli ammortizzatori almeno una volta all’anno e di sostituire le parti usurate ogni 80.000 km. È importante tenere conto di queste raccomandazioni perché questi componenti possono perdere la loro efficacia in maniera graduale e pressoché impercettibile.
<<Pensate a come la vista possa cambiare nel corso della vita, magari non si percepisce il cambiamento giorno per giorno, ma dopo un anno o due questo può divenire molto significativo –  dice GelbckeUna situazione analoga potrebbe verificarsi nelle prestazioni degli ammortizzatori nei quali quelle caratteristiche di sterzata, frenata e stabilità che aiutano a evitare incidenti vengono compromesse dall’usura, giorno dopo giorno e viaggio dopo viaggio>>.
Il “triangolo della sicurezza”
Un modo per comprendere l'importanza del corretto funzionamento degli ammortizzatori è attraverso il "triangolo della sicurezza". Si tratta di un sistema di componenti interconnessi al di sotto dell’auto che comprende pneumatici, freni, ammortizzatori e altre parti dello sterzo e delle sospensioni e che più contribuisce a sterzate e frenate sicure e a una migliore stabilità. Un componente usurato di questo sistema può compromettere l'efficacia degli altri. Ecco per esempio cosa può succedere quando gli ammortizzatori non sono più efficaci:
componenti usurati degli ammortizzatori possono influenzare l’efficacia dello sterzo, riducendo l’aderenza degli pneumatici e causando una maggiore oscillazione della vettura;
essi possono interferire sulla frenata causando forti oscillazioni delle molle e permettendo un eccessivo trasferimento di peso sulle ruote anteriori;
infine, in curva, possono influire sulla stabilità causando un eccessivo trasferimento di peso da un lato all’altro della vettura.
Sostituire gli ammortizzatori usurati può anche evitare che altri componenti costosi del veicolo vadano incontro a un’usura prematura. Per esempio, ammortizzatori scarichi possono accelerare l'usura delle pastiglie dei freni a causa di un eccessivo trasferimento di peso dalla parte posteriore a quella anteriore dell’auto durante le frenate. Essi possono anche portare a un’usura anomala di pneumatici e componenti delle sospensioni come tiranti, giunti a sfera e bracci di controllo. In ogni caso, il motivo principale per cui occorre sostituire gli ammortizzatori scarichi rimane quello di garantire la sicurezza dei conducenti e dei passeggeri, e questa esigenza è particolarmente sentita in questo periodo dell’anno quando gli automobilisti si preparano a partire per le vacanze estive in auto.
<<Suggeriamo ai milioni di persone che stanno per partire in auto di includere nei preparativi un controllo completo del proprio veicolospiega GelbckeUna semplice attenzione in più può garantire una maggiore sicurezza sulla strada e far sì che le vacanze siano davvero piacevoli e rilassanti>>.

Elettra Cortimiglia
Generazione ‘95, è amante della musica, in particolare dei Linkin Park. Conosce il mondo dei motori perché si ritrova in famiglia due giornalisti d’auto. Per la serie: non c’è 2 senza 3! Gestisce una bellissima pagina Facebook dedicata ai Linkin Park e al vocalist della band.

NO COMMENTS

Leave a Reply