Federpneus consiglia: occhio alla pressione degli pneumatici

Federpneus consiglia: occhio alla pressione degli pneumatici

Roma –  Federpneus, Associazione nazionale dei Rivenditori Specialisti di pneumatici, ha stimato che dato il recente calo del prezzo dei carburanti gli italiani che si sposteranno durante le vacanze di Pasqua spenderanno meno che negli ultimi anni.
Secondo Federpneus, una famiglia calabrese trasferita a Milano che voglia ritornare, per ipotesi, per una settimana a Cosenza deve affrontare tra andata e ritorno un viaggio di 2.140 chilometri. Aggiungendo qualche giro nelle vicinanze di Cosenza e magari una puntata al mare ad Amantea la percorrenza complessiva può salire a 2.500 chilometri. Considerando il consumo medio determinato dall’Aci per le auto a gasolio con cilindrate comprese fra 1.501 e 2.000 cc, che è di 7,3 litri di gasolio per 100 chilometri, per tutto il viaggio si consumano 183 litri. Un anno fa costavano 247 euro, oggi costano 188 euro. Il risparmio è di 59 euro che in termini percentuali rappresentano circa il 24%. Se si rifà il calcolo considerando un’auto a benzina, il risparmio è di poco inferiore ed ammonta a 55 euro.
Un consiglio che l’Associazione tiene a dare è di far controllare la pressione delle gomme prima di mettersi in viaggio, questo perché così facendo non solo ci si tutela dal punto di vista della sicurezza, ma si può avere, secondo l’Unione Europea, un risparmio sul consumo di carburante intorno al 4%, il che può voler dire per la famiglia calabrese che va a passare la Pasqua a Cosenza un’altra decina di euro da aggiungere a quelli risparmiati sul carburante. E non è finita. Il controllo regolare dei pneumatici che, suggerisce Federpneus, va fatto sempre dai Rivenditori Specialisti che dispongono di apparecchiature idonee, può evitare usure eccessive con costi notevoli per gli automobilisti. Basti pensare che, sempre secondo l’Unione Europea, circolando con pressione insufficiente si può avere un maggior consumo dei pneumatici fino al 45%. (ore 9:50)

NO COMMENTS

Leave a Reply