Ai sensi umani (sono sette nonostante spesso si limiti a citare solo i primi cinque: la vista, l’udito , l’olfatto, il gusto, il tatto, la propriocezione e l’apparato vestibolare o dell’equilibrio) se ne aggiunge oggi uno elettronico. Vigila, protegge, si prende cura di chi guida e degli occupanti della macchina. “Sesto Senso” è una tecnologia intelligente che costa 144 euro all’anno, quindi non per una élite di fruitori ma disponibile per un uso di massa.
Parliamo, e scriviamo, sempre male delle assicurazioni ma nella circostanza non si può che parlarne e scriverne bene. Almeno di Allianz che nella fattispecie del “Sesto Senso” è l’assicurazione che lo propone.
Come funziona? In modo semplice, ovviamente dopo l’installazione dell’impianto satellitare completo di sensori di emergenza per inviare alla Centrale operativa un allarme automatico in caso di incidente serio o tentativi di furto, del telefono GSM per parlare dall’auto in vivavoce con la Centrale operativa 24 ore su 24 e del localizzatore GPS per individuare automaticamente la posizione dell’auto in caso di necessità.
L’intervento automatico di “Sesto Senso” in caso di incidente grave è tempestiva e rapida. Il sistema comunica la posizione alla Centrale operativa che contatta tramite il vivavoce il pilota ed invia soccorsi se vengono richiesti o se non ottiene risposta alla chiamata. In più se in seguito all’incidente si viene ricoverati in ospedale è messa a disposizione una collaboratrice professionale per svolgere faccende domestiche o per badare ai bambini. Inoltre, in caso di necessità del pilota o di un passeggero premendo un pulsante si è messi in contatto con un medico o con un pediatra.
In fatto di protezione, ancora, “Sesto Senso” ha una prerogativa: se presti l’auto a qualcuno si può attivare l’invio di un sms o una e-mail di avviso se viene superato il limite di velocità scelto preventivamente accedendo al portale dedicato ai clienti di “Sesto Senso”.
L’antifurto satellitare di ultima generazione con speciali sensori consente a “Sesto Senso” di identificare ogni spostamento non autorizzato del veicolo. In caso di furto la Centrale operativa avvisa immediatamente il proprietario e assiste le autorità di polizia nelle operazioni di recupero, accelerando i tempi.
In caso di guasti o imprevisti (foratura, batteria scarica, esaurimento del carburante, ecc) basta premere un pulsante per essere localizzarto dalla Centrale operativa e ricevere immediatamente soccorso stradale gratuito ovunque ci si trovi e a qualsiasi ora. Inoltre, se il guasto è grave, viene garantito al pilota e ai passeggeri il rientro a casa o il proseguimento del viaggio oppure, in alternativa, il pernottamento in albergo.
La protezione in caso di guasto o imprevisti prevede la priorità nella riparazione e l’auto sostitutiva in caso di guasto o incidente affidandosi ad una carrozzeria convenzionata Allianz. (ore 15:00)