Continental Hybrid 3, la nuova generazione di pneumatici di lunga durata

La generazione 3 di Continental si arricchisce della nuova gamma Conti Hybrid, una linea completa di pneumatici per autocarro per offrire prestazioni eccellenti in tutte le condizioni di utilizzo del trasporto.

Conti Hybrid Family

La società è in continua evoluzione, cambia in continuazione così come il comportamento de consumatori, oggi particolarmente attratti dagli acquisti online. Se vi chiedete cosa centra tutto questo con dei pneumatici, il motivo è semplice: l’e-commerce ha reso il trasporto regionale la modalità più utilizzata in Europa per trasportare le merci.

Gli autocarri usati in questi tragitti devono quindi essere particolarmente resistenti, in grado di compiere accelerazioni e frenate frequenti, manovre in spazi ristretti e sopportare differenti condizioni di carico su superfici stradali anche molto diverse tra loro. Sono condizioni di utilizzo impegnative per questi mezzi e dove i pneumatici, ecco il punto, svolgono un ruolo fondamentale, essendo il punto di contatto tra il veicolo e la strada.

Per superare queste sfide giornaliere, Continental ha sviluppato una nuova gamma di pneumatici, Conti Hybrid, disponibili nei cerchi 17,5”, 19,5” e anche 22,5”. Si tratta del pneumatico per asse sterzante Conti Hybrid HS3, quello per asse trattivo Hybrid HD3 e quello per asse rimorchio HT3.

CONTI HYBRID HS3: MAGGIORE DURATA E MINOR CONSUMO DI CARBURANTE
Questo tipo di pneumatico grazie alla tecnologia “Plus Volume Pattern” aggiunge più battistrada nelle aree a minor deformazione, contribuendo al miglioramento della resa chilometrica e aumentando la vita utile fino al 17%. Gli elevati livelli di sicurezza, inoltre, così come le eccellenti performance su strade bagnate e di frenata, rendono il nuovo pneumatico Conti Hybrid HS3 perfetto per applicazioni con utilizzi misti.

CONTI HYBRID HD3: OTTIMA TENUTA, CHILOMETRO DOPO CHILOMETRO
La prima caratteristica da sottolineare riguarda la durata, ben il 20% in più rispetto al suo predecessore assicura Continental. Tutto ciò grazie alle nuove mescole della gomma, sviluppate sia per il battistrada sia per il fianco. La mescola specifica del battistrada, ad esempio, è stata progettata per prolungare la vita utile del pneumatico, mentre la mescola dei fianchi è ottimizzata per migliorare l’efficienza energetica. Conti Hybrid HD3 è contrassegnato con i simboli M+S (Mud & Snow, fango e neve) e fiocco di neve all’interno di una montagna a tre cime (3PMSF).

CONTI HYBRID HT3: NUOVA MESCOLA PER UNA MAGGIORE DURATA
Realizzato con delle mescole di gomma appositamente studiate per i pneumatici per rimorchio, il Conti Hybrid HT3 completa la nuova famiglia di pneumatici Continental. La nuova mescola del battistrada prolunga, stando a quanto riporta Continental, dell’8% la vita utile dell’HT3, inoltre la miglior tenuta sul bagnato gli assicura la “Classe B” per quanto concerne l’aderenza sul bagnato e il valore B per quanto riguarda anche l’efficienza di consumo di carburante. Interessante anche la geometria delle scanalature che dovrebbero contribuire anch’esse al risparmio di carburante rispetto al predecessore.

Come tutti i pneumatici che fanno parte della Generazione 3, i pneumatici EcoPlus possono essere riscolpiti e ricostruiti allungando considerevolmente la loro vita utile e sono dotati di AirKeep, una tecnologia brevettata della carcassa che mantiene fino a un 50% più a lungo la pressione di gonfiaggio in confronto alla tecnologia tradizionale.