Nell’ultima tornata di crash test Euro NCAP hanno ottenuto il massimo punteggio la Ford Fiesta, la Jeep Compass, la Kia Rio, la Mazda CX-5, la Mercedes Classe C cabriolet, la Opel Granland X e la Renault Koleos; quattro per Kia Picanto e Opel Ampera-e, solo tre per le versioni standard delle Kia Picanto e Rio.

La nuova Mazda CX-5 è il modello che in questa serie di test ha ottenuto i punteggi complessivi più alti, primeggiando in particolare nella protezione a bordo degli adulti e nella protezione del pedone in caso di incidente. La Ford Fiesta, sebbene il modello testato non fosse equipaggiato con freno automatico di emergenza (AEB) disponibile solo come optional, ha superato tutte le prove, in alcuni casi anche con eccellenza. Un ottimo risultato per una compatta.

La Jeep Compass (qui la nostra prova su strada) ha ottenuto eccellenti risultati soprattutto nella protezione di adulti e bambini a bordo, e buona è anche la dotazione di sistemi di assistenza alla guida. Il nuovo Renault Koleos (qui la nostra prova su strada) ha ottenuto le 5 stelle con buoni risultati in tutte le prove: massimo dei voti nella protezione degli adulti e bambini a bordo, nelle prove di urto laterale e urto contro il palo.

Nonostante la vulnerabilità tipica della sua tipologia, anche la versione cabriolet della nuova Classe C ottiene le 5 stelle, sia per la generosa dotazione di Adas sia per l’adeguata protezione degli adulti e bambini a bordo, con piccole défaillance in caso di urti laterali. Il crossover Grandland X conquista il massimo punteggio, ma i risultati complessivi sarebbero stati eccellenti se il freno automatico di emergenza AEB fosse stato di serie e non disponibile come optional.

Si ferma a 4 stelle la Opel Ampera-e, a causa della penalizzazione dei sedili anteriori e relativi poggiatesta che non hanno superato la prova del “colpo di frusta”, mentre i due modelli Kia sono stati valutati sia nella configurazione “standard” che in quella con “Safety Pack”. La nuova Kia Rio (qui la nostra prova su strada) passa così dalle 3 stelle della configurazione standard alle 5 in caso di Safety Pack, mentre la nuova Picanto (qui la nostra prova) si ferma a 4 stelle nonostante il Safety Pack, risultando penalizzata da piccole lacune nella protezione dei pedoni e degli adulti e bambini a bordo.