Il Gruppo Auchan, il Comune di Cesano Boscone, BringMe e il car sharing elettrico “e-vai” insieme per due progetti di car pooling e auto in condivisione.

e-vai_Foto_CesanoBoscone

La mobilità sostenibile è uno dei temi che accompagna il mondo automotive da diversi anni ed è uno dei temi principali se guardiamo al futuro prossimo. E sono i piccoli centri urbani, spesso, a poter dare il buono esempio e farsi promotori di nuove forme, ecosostenibili, di mobilità. Due progetti di car pooling e car sharing arrivano dal Gruppo Auchan e dal Comune di Cesano Boscone, grazie alla sinergia con due aziende specializzate nei processi di mobilità eco-sostenibile, BringMe e “e-vai”.

Sabato 17 gennaio è stata inaugura presso il parcheggio del centro commerciale Auchan di Cesano Boscona, in provincia di Milano, una nuova postazione di “e-vai”, il primo car sharing diffuso su base regionale, integrato con il servizio ferroviario e-green, grazie a un parco auto di oltre 100 vetture che per oltre i due terzi sono elettriche.

Il car sharing di “e-vai” è presente in Lombardia con oltre 70 postazioni in più di 30 località della regione, compresi gli aeroporti di Linate, Malpensa e Orio al Serio. A queste, dallo scorso marzo si è aggiunta Cesano Boscone, dove una delle tre postazioni cittadine, in seguito a una riorganizzazione operata per una maggiore efficienza del servizio, si è spostata presso il centro commerciale Auchan.

Già da dicembre 2014 Auchan e Cesano Boscone hanno attivato il servizio di car pooling aziendale JoJob di BringMe, per i dipendenti dell’ipermercato e della Galleria, per incentivare la condivisione delle vetture per gli spostamenti casa-lavoro da parte dei dipendenti dei diversi uffici e di altre aziende limitrofe.

“Con questo progetto confermiamo l’importanza di promuovere all’interno dei nostri centri commerciali iniziative concrete di sostenibilità ambientale ed economica, rivolte alle persone che li frequentano e vi lavorano”, Raffaella Colacicco, property manager del Centro Commerciale Auchan di Cesano Boscone.

Il Comune di Cesano Boscone da tempo promuove sul proprio territorio servizi particolarmente vantaggiosi dal punto di vista della eco-compatibilità.

“Essere innovativi, promuovere politiche ambientali sostenibili incontra molta resistenza e diffidenza, ma il Comune di Cesano Boscone è certamente in prima fila per quanto riguarda le scelte e strategie attuate. L’aver voluto affrontare un percorso in partnership con il mondo privato significa dare un forte segnale sia al territorio sia alle imprese. Il nostro obiettivo: procedere coinvolgendo sempre più la cittadinanza, offrendo a tutti la possibilità semplice, immediata e possibilmente a costo zero, di sperimentare il nuovo”, Alfredo Simone Negri, sindaco di Cesano Boscone.

La rete di “e-vai” sul territorio finora ha raggiunto in Lombardia oltre 27.000 iscritti, registrando in media 2.000 noleggi al mese, della durata di 3 ore ciascuno.

NO COMMENTS

Leave a Reply