Daimler e l’Alleanza Renault-Nissan, joint venture di produzione in Messico

L’impianto di Aguascalientes produrrà vetture compatte premium di nuova generazione per i marchi Mercedes-Benz e Infiniti. La produzione dei veicoli Infiniti partirà nel 2017, quella dei veicoli Mercedes nel 2018.

Mercedes-Ben-Pick-up

Daimler e l’Alleanza Renault-Nissan gettano le basi per una  nuova joint-venture di produzione. Nota come Compas (Cooperation Manufacturing Plant Aguascalientes) e con base nell’area centrale del Messico, si occuperà della produzione di vetture compatte premium di nuova generazione per i marchi Mercedes e Infiniti.

“È una pietra miliare per la partnership tra Daimler e l’Alleanza Renault-Nissan. Insieme con la prima area di produzione di vetture compatte Mercedes-Benz nella regione Nafta, questo ulteriore passo rafforzerà significativamente la nostra presenza in zona”, Markus Schäfer, membro della Divisional Board di Mercedes-Benz Cars.

La proprietà di Compas è al 50% Daimler e al 50% Nissan. I partner investiranno nella joint venture una cifra pari a un miliardo di dollari, allo scopo di supervisionare la costruzione e l’attività di un impianto di produzione all’avanguardia.

“Il Messico è un punto di riferimento mondiale di qualità e di efficienza ed è una delle ragioni principali per cui Daimler e Nissan hanno deciso di produrre proprio qui, ad Aguascalientes, vetture compatte premium di nuova generazione”, Jose Muñoz, executive vice president Nissan Motor.

Situato nei pressi dello stabilimento Nissan A2 di Aguascalientes, Compas avrà una capacità produttiva annua iniziale di oltre 230.000 veicoli e creerà circa 3.600 posti di lavoro entro il 2020. La produzione dei veicoli Infiniti inizierà nel 2017, mentre i primi veicoli Mercedes-Benz saranno prodotti a partire dal 2018.

Daimler e l’Alleanza Renault-Nissan coopereranno in tutte le fasi del processo di creazione del prodotto, ma l’identità di marca sarà salvaguardata perché i veicoli Mercedes e Infiniti si distingueranno nettamente tra di loro in termini di product design, caratteristiche di guida e altri dettagli.

Daimler e l’Alleanza Renault-Nissan produrranno vetture compatte premium di nuova generazione anche in altri impianti, che includono l’Europa e la Cina. Nel frattempo si punta sul Messico, un Paese già strategico per Daimler con un totale di circa 8.000 dipendenti e stabilimenti di produzione truck e autobus a Saltillo, Santiago Tianguistenco e Garcia, un centro di distribuzione a San Luis Potosí e un impianto di ri-fabbricazione, un centro di consegna del prodotto e un centro di formazione per le autovetture a Toluca.