Fiesole – Con “Non saremo confusi per sempre”, edito da Einaudi, il trentottenne Marco Mancassola ha vinto l’edizione 2011, la ventesima, del “Premio Fiesole Narrativa Under 40”, che anche quest’anno è stato sponsorizzato da Volkswagen Firenze, partner ormai da un paio di anni del Comune di Fiesole per molte delle sue attività culturali.
L’importante riconoscimento è stato consegnato nella Sala Costantini del Museo Archeologico di Fiesole dal sindaco della città, Fabio Incatasciato, alla presenza dei giurati del premio e del suo “ideatore”, l’assessore alla Cultura del Comune di Fiesole, Paolo Becattini.
Nel corso dell’evento si è svolta anche un’interessante tavola rotonda sul tema della giovane narrativa italiana, nel corso della quale l’attrice Daniela Morozzi ha letto un intero capitolo del libro di Mancassola, quello dedicato alla tragedia di Alfredino Rampi, che trent’anni fa aveva incollato alla tv milioni di italiani.
Volkswagen Firenze ha confermato la partnership con il Comune di Fiesole anche per tutto il 2012, a conferma del costante impegno sul territorio della filiale fiorentina di Volkswagen Group Italia. (ore 09:50)