Roma – Aperte le selezioni dei partecipanti alla sesta edizione del “Master sull’Automobile”, finalizzato all’inserimento di giovani specialisti nel comparto automobilistico, promosso a Roma da un pool di aziende del settore e curato dal centro studi Fleet&Mobility. Il percorso formativo, che prenderà il via a febbraio 2012, può contare sulla positiva esperienza delle precedenti edizioni che hanno visto il 100% degli allievi trovare un’occupazione. Marketing, Re-Marketing (veicoli usati) e Commerciale sono le principali aree professionali presso le quali gli studenti delle prime 5 edizioni hanno trovato impiego all’interno di società dell’automotive e del noleggio veicoli.
Tra le principali novità di questa edizione c’è il focus sulla “mobilità sostenibile” che si svilupperà: attraverso un modulo di docenze interamente dedicato alla conoscenza e all’approfondimento delle opportunità e delle soluzioni possibili (veicoli elettrici e ibridi, car sharing, mobilità urbana e circolazione, parcheggi e mobilità multi-modale, innovazioni tecnologiche dell’auto elettrica); attraverso le esperienze dirette di studio in officina e di prova su strada su un veicolo elettrico e la visita a un centro di monitoraggio traffico; attraverso la realizzazione di una ricerca sull’impatto della propulsione elettrica sul prodotto e la distribuzione; infine, attraverso due stage dedicati specificatamente alla mobilità sostenibile presso aziende leader.
Aziende sponsor del master sono Nissan Italia e Pirelli, le società leader nell’autonoleggio ALD Automotive, Arval, AVIS, Leaseplan Italia e Maggiore, la finanziaria Findomestic e LoJack, con il patrocinio di Aniasa (Autonoleggio) e Assilea (Leasing Finanziario). Le aziende sponsor, oltre a offrire lo stage ed eventuali successive opportunità di inserimento, contribuiscono al Master facendo partecipare i loro senior manager in qualità di docenti.
Come per le precedenti edizioni, il percorso formativo proposto da Fleet&Mobility si rivolge a laureati e a quanti, pur non laureati, hanno maturato un’esperienza lavorativa o hanno un’attività familiare nel settore automobilistico, come i figli dei concessionari. Presupposti indispensabili sono, inoltre, la passione per l’auto e la forte motivazione a lavorare nel comparto automotive.
<<L’attuale difficile congiuntura economica – commenta Pierluigi del Viscovo, direttore del centro studi Fleet&Mobility – impone la formazione di nuove risorse qualificate da proporre agli operatori del settore impegnati in mercati sempre più competitivi. Nel corso dell’anno continuiamo a ricevere numerose richieste di stage, a testimonianza del forte interesse degli operatori del settore verso giovani risorse preparate>>.
Il costo del master è di 8.000 euro. Per i primi iscritti sono previste borse di studio a copertura totale o parziale. La durata è di otto mesi, di cui 4 in aula, uno dedicato alle ricerche e 3 di stage. (ore 14:00)