Summer School Fisica in Moto

Summer School Fisica in Moto

Bologna – Fondazione Ducati in collaborazione con il Piano Nazionale Lauree Scientifiche da il via alla seconda edizione della “Summer School Fisica in Moto” che avrà inizio il 17 fino al 20 luglio. Quattro giorni rivolti all’orientamento scientifico e indirizzati a studenti particolarmente meritevoli della scuola secondaria. L’iniziativa rientra nel Piano Nazionale Lauree Scientifiche che coinvolge 3000 scuole e 41 Atenei ed è destinata a quanti hanno aderito per le sezioni Fisica e/o Matematica ma un significativo gesto parte dalla Ducati e dal Piano Nazionale Lauree scientifiche di ampliare le selezioni anche agli studenti delle scuole dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto.
 Per la Summer School sono stati selezionati, tra oltre 74 candidati, 25 studenti + 5 dell’Emilia Romagna in base a valutazioni scolastiche e video lettera di presentazione. Ducati è quindi pronta ad iniziare i seminari e corsi all’interno del suo laboratorio di fisica, offrendo a questi ragazzi l’opportunità di vivere un’esperienza unica per la loro formazione.
Il laboratorio di Fisica in Moto inaugurato nel 2008, continua a sorprendere e a confermarsi un valido strumento didattico, convalidato dalla grandissima affluenza e dall’interesse non solo delle scuole nazionali ma anche internazionali.
Questo innovativo ed affasciante spazio offre, a studenti e professori, un nuovo approccio alla fisica, grazie alla possibilità di vedere la teoria, studiata sui libri, applicata realmente attraverso macchinari brevettati, realizzati e costruiti da Ducati nelle 3 sale del laboratorio. Dopo questi primi anni, il successo e la risonanza del laboratorio Fisica in Moto conferma la definizione di “ponte tra scuola e impresa”, un modo per gli studenti di capire la loro passione e predisposizione alle materie scientifiche e pensare di diventare la generazione futura di ricercatori e ingegneri. Proprio per questo la Summer School offre una “full immersion” estiva nel laboratorio di Fisica, dove i ragazzi avranno la possibilità di assistere a seminari con illustri Professori delle migliori Università Italiane e condividere il bagaglio di conoscenze e di esperienze che permette ad un azienda come Ducati di creare e produrre moto di alta qualità e all’avanguardia sia nel mercato che in pista.
 In qualità di relatori, animeranno la Summer School Fisica in Moto 2012 noti ricercatori universitari, professori delle facoltà scientifiche più rinomate ed ingegneri Ducati:
 Federico Corni, professore di Didattica e Storia della Fisica presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, nonché responsabile scientifico Laboratorio Fisica in Moto, terrà una lezione”Ambiente virtuale di simulazione dinamica”
Luigi Mitolo, ingegnere di Ducati Corse, terrà una lezione dal tema “Laboratorio MotoGP” per spiegare, attraverso la sua esperienza in Ducati, come la ricerca scientifica entra in gioco nella progettazione delle moto da competizione, esattamente come accade con le Ducati Desmosedici impegnate nel campionato Mondiale MotoGP.
 Giorgio Bolondi, dell’Università di Bologna, terrà un seminario “Il fascino della Matematica” e Nicola Vittorio, Università degli Studi di Roma Tor Vergata e coordinatore Piano Nazionale Lauree Scientifiche, metterà a disposizione la sua esperienza in un seminario “il fascino della Fisica.” Michele D’Anna, Istituto per la Formazione, Locarno, Svizzera svolgerà una lezione: “Fisica delle moto e modelli dinamici”.
 Mario Alvisi, Ducati Motor Holding, è stato responsabile del progetto “Fisica in Moto” in stretta collaborazione con Elena Ugolini, sottosegretario ministero Istruzione Università Ricerca e preside del liceo Malpighi Bologna, con cui il laboratorio è stato ideato e sviluppato nel 2007 e aperto nel 2008. Mario Alvisi, nei giorni della Summer School Fisica in Moto 2012 terrà una presentazione dal titolo“Scienziati in Ducati”.
Marco Pierini, Professore Università di Firenze farà una lezione su “Scienziati della Sicurezza stradale (dinamica veicolo e sicurezza)”  e sempre dall’Università di Firenze, Giovanni Ferrara sarà presente per un seminario su “Efficienza motore”
 Inoltre, il programma di questa vera e propria maratona della fisica è ricca di attività e di incontri tra cui Francesco Merlo, Laboratorio Fisica in Moto, sarà a disposizione dei ragazzi nei test sui macchinari presenti nella Sala 1 (Officina della fisica) e sala 2 (Attori dei principi fisici); Giovanni Savino, Laboratorio Fisica in Moto, coinvolgerà gli studenti nella sala 3 dedicata alla MotoGp della Fisica e terrà un intervento “Introduzione alla ricerca scientifica e alle attività in team” ; Livio Lodi, curatore del Museo Ducati, farà un excursus storico sulle origini della azienda e i momenti più significativi della casa di Borgo Panigale descritti con le immagini, i modelli esposti, i trofei e i filmati presenti nello spazio espositivo del Museo Ducati; Piero Paglialunga, Ducati Motor Holding, si occuperà di spiegare e dimostrare praticamente lo smontaggio di un motore bicilindrico Ducati.
 Daranno il benvenuto e apriranno le porte della Summer School Fisica in Moto 2012 importanti nomi quali:  Gabriele Del Torchio, presidente di Ducati Motor Holding; Luigi Torlai, direttore Risorse Umane Ducati Motor Holding e consigliere Fondazione Ducati; Nicola Vittorio, Piano Nazionale Lauree Scientifiche; Elena Ugolini, sottosegretario ministero Istruzione Università Ricerca; Federico Corni, responsabile Scientifico Laboratorio Fisica in Moto.
 Una grande opportunità attende gli studenti che parteciperanno alla Summer School Fisica In Moto 2012, un’occasione per tornare sui banchi di scuola ma in un modo originale e formativo. Una possibilità di distrazione e divertimento, oltre che di approfondimento, anche per i ragazzi selezionati dalle scuole Emiliane Romagnole (non appartenenti agli istituti iscritti al Piano Nazionale Lauree Scientifiche),  un modesto ma significativo messaggio di incoraggiamento e di speranza per questa regione di cui orgogliosamente Ducati fa parte e che, anche con questo piccolo gesto, vuole contribuire a far si che tutto torni alla normalità nel minor tempo possibile.  Al termine della scuola, saranno consegnati gli attestati di partecipazione da un’alta carica di Fondazione Ducati. I ragazzi vincitori di questa “maratona della fisica” della Summer School Fisica in Moto 2012 saranno ospiti dell’organizzazione.

NO COMMENTS

Leave a Reply