Garmisch-Partenkirchen – La dodicesima edizione di Bmw Motorrad Days grazie al tempo splendido e ad un ricchissimo programma di spettacoli, esibizioni e musica dal vivo, ha registrato nel week end 35.000 visitatori da ogni parte del mondo.
In viaggio con o senza moto, gli appassionati sono arrivati non solo dalla Germania e dai Paesi confinanti, ma da ogni parte del pianeta. Dai lontani Stati Uniti ma anche dalla vicinissima Slovenia. Infatti un motociclista sloveno ha impiegato 3 anni di viaggio intorno al mondo, attraversando 123 Paesi e sei continenti, prima di arrivare a Garmisch-Partenkirchen. Due centauri dall’Australia sulla loro Bmw e due da Taiwan, giunti ai Motorrad Days dopo un viaggio lungo e avventuroso. Anche i rappresentanti di un Club Bmw della Malaysia sono arrivati in sella alle loro moto.
Programma fittissimo anche per questa edizione. Nell’area centrale si sono alternati il team Upforce dell’Fmx con uno spettacolo di freestyle e Chris Pfeiffer. Lukas Weis, Frantisek Maca e Samuele Dottori hanno sfidato le leggi della fisica con una serie di flintstone, heelclicker e backflip, Weiss ed i suoi amici hanno disegnato evoluzioni aeree che hanno entusiasmato gli spettatori.
La leggenda degli stuntmen, Chris Pfeiffer, quattro volte campione del mondo di stunt riding, è stata la vera attrazione di Garmisch-Partenkirchen. A bordo della sua Bmw F 800 R ha offerto, ancora una volta, uno spettacolo che ha esaltato gli spettatori con nuovi numeri appositamente studiati per l’evento. Pfeiffer questa volta ha voluto stupire tutti esibendosi anche sulla nuova K 1600 GT.
Oltre alla popolare Classic Parade che si è svolta nella giornata di venerdì, Bmw Classic ha esposto alcuni gioielli storici a simboleggiare l’evoluzione del motore boxer di Bmw Motorrad.
Inoltre era possibile testare sia le moto che i nuovi maxi-scooter Bmw e le ultime novità off-road di  Husqvarna. Prove, test su strada e fuoristrada sui 10.000 metri quadrati dell’area enduro di Hausberg, per un totale di oltre 2.200 test.
Ai Bmw Motorrad Days sono intervenuti, per incontrare i fan dell’Elica bianco blu, gli alfieri del Team Bmw Motorrad Motorsport, Marco Melandri e Leon Haslam, i piloti del Bmw Motorrad Italia GoldBet Sbk Team Ayrton Badovini e Michel Fabrizio, i piloti impegnati nella Superstock 1000, Sylvain Barrier, attuale leader del campionato, e Lorenzo Baroni.
Musica fino a notte fonda, venerdì sera. Gerry & Gary hanno regalato un’atmosfera divertente e rilassante nel tendone facendo ballare gli oltre 4.000 ospiti, mentre sabato sera Blechblosn ha trascinato la folla. Musica live nell’Us Lodge con Los Gringos e con Zündstoff che si è esibito venerdì. Sabato è stata la volta di Dreirad.