Milano – Londra sarà tra poco il teatro della 30ma edizione delle Olimpiadi ma il week end precedente vedrà anche l’arrivo della prima maratona automobilistica Milano-Londra, per auto storiche ma non solo. L’originale e affascinante manifestazione, la Millon Marathon 2012, organizzata dal Motor Classic Club di San Colombano, registrerà la partenza della prima vettura dall’Idroscalo di Milano (tribune ovest) alle 09:30 di giovedì 19 luglio. I partecipanti e le autorità invitate al nastro di partenza saranno presenti dalle ore 08:30 per un breakfast offerto dall’Organizzazione, presso il coffe-bar delle Tribune Ovest.
Sono stati invitati rappresentanti di Regione Lombardia, patrocinatrice dell’evento, dell’Automobile Club Milano, dell’assessorato ai Trasporti Provincia Milano e del Comune di Segrate, insieme all’ingegner Marco Leva in rappresentanza dell’Idroscalo di Milano e già esperto concorrente della Milano-Sanremo Historic.
Saranno settanta le vetture che partiranno dall’Idroscalo e attraverseranno Milano, diretti alla prima tappa di Porto Ceresio (VA). Trentasei di queste sono poi iscritte alla competizione di regolarità e percorreranno tutto l’itinerario.
Al nastro di partenza, tra vetture anni settanta e ottanta tra cui le sempre belle e simpatiche Saab 96, spiccheranno nel loro splendore:
BUGATTI TIPO 40 DEL 1927
LANCIA AUGUSTA DEL 1933
MERCEDES 170V ROADSTER DEL 1939
FIAT BARCHETTA MILLE MIGLIA DEL 1948
MG TD DEL 1953
JAGUAR XK 120 OTS DEL 1952
JAGUAR XK 140 DHC DEL 1953
PORSCHE 356 A DEL 1956
LANCIA AURELIA B24 DEL 1957
La Millon Marathon ha poi Maserati classiche tra i suoi sponsor più importanti, riportandone il logo sulle portiere di ogni partecipante e sulla classica targa anteriore, segno distintivo dei più importanti rally del passato.
Sono allora da segnalare almeno una Maserati Merak del 1980 ed una Maserati Spyder del 2002, prima vettura del nuovo ciclo industriale che ha riportato il Tridente tra i protagonisti mondiali dell’automotive. E proprio ai partecipanti su vetture Maserati sarà dedicato uno speciale trofeo.
Oltre alle 11 tappe cronometrate di regolarità lungo il percorso completo, nella giornata di sabato 21 luglio la Millon Marathon 2012 farà sosta a Molsheim, vicino a Strasburgo, per la visita al Museo Bugatti. Si sposterà poi al Goodyear test circuit a Colmar Berg in Lussemburgo, centro di formazione per piloti, e passerà poi sul vecchio tracciato del mitico circuito di Spa-Francorchamps.
Il giro per Londra prevede poi il passaggio al Tower Bridge, al Big Ben e Westminster, a Trafalgar Square, Piccadilly e Knightsbridge, per poi tornare a sera a Dover dove la cena di gala concluderà l’evento.
La Millon Marathon partecipa al Challenge della Solidarietà, iniziativa benefica che si propone di destinare parte del ricavato ad attività sul territorio. Nel 2011, su proposta del Cmae di Milano, i proventi sono stati donati a “Friends of Christian Care Onlus”, Associazione che nasce ad Addis Abeba, fondata da volontari etiopi, in soccorso ai bambini e agli anziani in difficoltà del quartiere di Bole, mentre per il per il Challenge 2012, il Club Orobico ha scelto di essere a fianco di “Nepios“ Onlus a sostegno dell’infanzia.