E’ morta la Sirena di Hollywood

E’ morta la Sirena di Hollywood

Beverly Hills – Ester Williams se n'è andata. Aveva 91 anni. Campionessa di nuoto americana e star di Hollywood si è spenta nel sonno a Beverly Hills. Negli anni Quaranta e Cinquanta la Williams divenne una delle attrici più redditizie di Hollywood con film come "Easy to Wed", "Neptune's Daughter" e "Dangerous When Wet" che seguivano la stessa formula: amore, musica, un pizzico di commedia e una trama leggera che forniva scuse per far tuffare Esther in piscina. Campionessa di nuoto negli anni dell'adolescenza, la "sirena di Hollywood" passò in seguito un periodo di cinque mesi a San Francisco nuotando al fianco del campione olimpico e star di Tarzan Johnny Weissmuller.
Esther Jane Williams  era nata a Inglewood l' 8 agosto 1921. Fin da piccola si dimostrò un'ottima nuotatrice, diventando ben presto un elemento di spicco del Los Angeles Athletic Club. A 15 anni aveva vinto tutte le gare disputate in California nei 100 metri stile libero femminili. Conquistò il titolo di campionessa della Costa del Pacifico. Nel 1940 si preparava a partecipare alle Olimpiadi, ma lo scoppio della seconda guerra mondiale fece saltare due edizioni consecutive dei Giochi.
Non completò gli studi universitari e si mise subito a lavorare come commessa e indossatrice. Fu scritturata dalla Mgm. Recitò il suo primo film nella parte della ragazza di Mickey Rooney (La doppia vita di Andy Hardy, 1942). Il successo arrivò con il film successivo: Bellezze al bagno del 1944. Dopo alcuni musical minori, nel 1947 un altro successo strepitoso: La matadora.
Da quel momento in poi i film vennero cuciti su misura per lei: La figlia di Nettuno (1949), La duchessa dell'Idaho (1950), La sirena del circo (1951), La ninfa degli antipodi (1952). Qui Esther Williams diede anche una grande prova come attrice drammatica.
Nel 1955 arrivò il primo insuccesso: Annibale e la vestale, un film spettacolare, ma che fece fiasco al botteghino. Fu il segnale che i gusti del pubblico erano cambiati. Dopo pochi anni Esther Williams diede l'addio alle scene. Dopo l'abbandono del set si dedicò a un'attività benefica come insegnante di nuoto per bambini ciechi. Non apparve che raramente in pubblico.
Si sposò quattro volte. Il primo marito fu, all'inizio degli anni Quaranta, Leonard Kovner. Il secondo fu, nel 1945, Ben Gage. Esther era già popolare e Ben era un bel ragazzo. I due erano molto fotografati dai giornali, che li consideravano la "magnifica coppia". Ebbero tre figli. Divorziarono alla fine degli anni Cinquanta, quando Esther era ancora all'apice del successo.
L'argentino Fernando Lamas fu il terzo marito. L'unione durò 22 anni.
Rimasta vedova, si risposò nel 1994 con Edward Bell  con il quale ha vissuto in una villa a Beverly Hills, fino a ieri, giorno della sua morte.

NO COMMENTS

Leave a Reply