Rio de Janeiro – Spagna ingorda e senza pietà.Ha impereversato sull'inerme Tahiti: 10 a 0. La parte del leone famelico l'ha fatta Torre. Quattro reti e sarebbro state cinque se non avesse sbagliato un rigone: 5', 33', 57' e 78'. Tre gol li ha segnati Villa: 39', 48' e 63'. Due Silva, 31'e 88'. Infine un gol ha messo a segno Mata.
Nell'altro incontro giocatoa Salvador l'Uruguay ha superatoi la Nigeria 2 a 1. I gol al 19' Lugano, pareggio di Mikel al 37, rete decisiva di Forlan al 56'.
Sabato a Salvador Italia-Brasile e a Belo Horizonte Giappone-Messico.