Fortaleza – Fuori dallo stadio la guerriglia. La polizia attaccata con sassi e bombe carte risponde con lagrimogeni e pallottole di gomma. Quattro feriti tra i dimostranti e numerosi arresti. Sul campo di gioco una emozionante, infinita, logorante Spagna-Italia conclusasi ai rigori con la vittoria degli spagnoli. L'Italia non meritava la sconfitta. 7 a 6 il conto finale, l'errore fatale di Bonucci.
Domenica a Rio de Janeiro il Brasile, quindi, incontrerà la Spagna nell'incontro di finale. All'Italia la partita della consolazione per aggiudicarsi il terzo gradino del podio. L'Uruguay di cavani non sarà un avversario disposto a perdere e gli azzurri hanno nelle gambe la fatica di questa sera che potrebbe avere un peso determinante.