Las Vegas – Ford ha portato al Sema di Las Vegas, l’appuntamento internazionale dedicato alle elaborazioni e al tuning, una serie Transit e Tourneo Connect realizzati dai più rinomati preparatori americani. L’evento annuale della Specialty Equipment Market Association si svolge al Convention Center di Las Vegas.
Ford ha posto i preparatori di fronte a una sfida: portare l’immaginazione a un nuovo livello, sviluppando design fuori dall’ordinario e dagli schemi. Gli specialissimi Connect presentati da Ford sono stati rivisti nell’estetica e nei motori dagli artisti americani delle 4 ruote, creando degli esemplari unici in grado di attirare l’attenzione e gli sguardi affascinati e stupiti del pubblico. I preparatori sono intervenuti sul look, ma anche su assetto, sospensioni e sul design degli interni, in molti casi completamente ricostruiti in funzione della visione creativa di chi li ha realizzati.
Uno dei Transit Connect presentati al Ssema è stato realizzato in collaborazione con Hot Wheels, il celebre produttore di riproduzioni di vetture in scala che dal 1968 ha venduto oltre 4 miliardi di modellini in tutto il mondo. Hot Wheels ha trasformato il Transit Connect in un modello pronto per scendere in pista e far emozionare sia gli adulti che i più piccoli. Il Transit Connect Hot Wheels, ispirato al mondo delle corse e dell’adrenalina, è spinto da un motore a benzina di cilindrata 2.5 con speciali scarichi laterali maggiorati. All’interno trovano posto due tablet da 18 pollici, uno schermo da 55 pollici e sedili sportivi Recaro, gli stessi montati a bordo della Focus ST. Il Transit Connect Hot Wheels diventerà un ricercatissimo modellino in scala 1:64 che i collezionisti potranno acquistare nel 2014.
Gli altri 10 Transit e i Tourneo Connect esposti al Sema sono stati sviluppati da:
• Blood & Grease, che ha realizzato una vera e propria boutique itinerante di lusso.
• Cgs Motorsports, che ha creato un negozio a 4 ruote per gli appassionati di velocità e di drag-racing.
• eJudged, che ha trasformato il Transit Connect in un hot-spot mobile, elegante e ricco di tecnologia.
• Impulse Marketing & Media, che ha invece guardato indietro nel tempo, creando un furgone per il pane dal look retrò.
• K-Daddyz Kustomz, che ha realizzato un ufficio mobile per il graphic design.
• Lge Cts Motorsports, che ha trasformato il Tourneo Connect in un veicolo in grado di affrontare anche i percorsi off-road.
• Mobsteel, che ha invece dotato il Transit Connect di pannelli luminosi, realizzando il cartellone pubblicitario digitale definitivo.
• Pentech Automotive, che ha guardato al mondo dei videogiochi, trasformando un Tourneo Connect in una sala giochi itinerante.
• Strange Motion, che ha sviluppato un veicolo di supporto per il mondo delle gare di Bmx, in grado di trasportare 6 persone e 6 biciclette.