Lugano – Vyrus, laboratorio artigianale nel cuore della Romagna che crea oggetti unici per appassionati che amano le moto sportive di grande eccellenza, parteciperà all’edizione 2013 del Swiss Bodypainting che si terrà a Lugano.
<<Innovare è un’arte e il coraggio di esplorare nuovi mondi e sviluppare nuove culture è tipico degli innovatori>> è lo slogan che la Casa riminese, in collaborazione con Red Blue Motorbikes leader in Ticino nello sviluppo di dispositivi ricerca e sviluppo per moto, porterà alla manifestazione svizzera.
L’evento si rivolge ad un pubblico molto ampio, da appassionati d’arte a semplici cittadini curiosi, da famiglie a turisti e ospiti internazionali. Di certo il tema centrale sarà la creatività espressa attraverso la cultura della body art, diffusa sul finire degli anni ’60, dove il corpo umano diventa una tela e una scultura dinamica sulla quale l’artista esprime le sue emozioni.
La Casa riminese sarà grande protagonista all’evento luganese offrendo un doppio spettacolo: Fiorella Scatena ed Elena Tagliapietra interpreteranno sul corpo di una modella il tema futuristico/biomeccanico, ispirato a Vyrus, in cui  tecnica, meccanica e velocità prenderanno vita grazie all’uso sapiente di colori e applicazioni sul corpo umano; mentre Flavio Bosco metterà in opera la propria creatività lavorando su una vera moto Vyrus, modello 986M2, in questo caso il metallo della due ruote si trasformerà in tela sulla quale l’artista potrà imprimere il proprio estro.
Entrambe le performance artistiche dedicate al brand Vyrus, potranno essere seguite in diretta mentre vengono realizzate.
La manifestazione artistica, promossa da Ticino Turismo e Città di Lugano si terrà sabato 23 e domenica 24 novembre al Centro Esposizioni Lugano, con orari di apertura al sabato dalle 11:00 all’1:30 e domenica dalle 11:00 a mezzanotte. Per tutti i visitatori sono previsti interessanti pacchetti hotel + ingresso.