Dusseldorf – Occhiali “intelligenti” che permettono di vedere “attraverso la pelle”, per trovare subito le vene per un prelievo o per inserire un catetere. A realizzarli e a presentarli al meeting Medica in corso a Dusseldorf sono stati Epson e la compagnia della Silicon Valley Evena Medical.
<<Nel 40% dei casi la ricerca della vena richiede diversi tentativi, con grandi perdite di tempo dell'infermiere e fastidi per il paziente– spiega l'a.d. di Evena, Frank Ball -. Questo sistema invece permette di trovare subito la vena più adatta, anche in applicazioni difficili come quelle pediatriche o neonatali>>.
Attraverso questi particolari occhiali, i vasi appaiono come linee nere molto nette. L'immagine è ottenuta attraverso gli smart glasses Moverio realizzati da Epson per applicazioni nel campo dei videogame, a cui l'azienda californiana ha aggiunto uno scanner a diverse lunghezze d'onda tramite due telecamere stereoscopiche, quelle che permettono la visione 3D, che operano nel vicino infrarosso, e una connettività wireless che permette di inviare l'immagine a distanza o di salvarla nella cartella elettronica del paziente.