Sauze d’Oulx – Giunto all'undicesima edizione, Progetto SciAbile prosegue con successo grazie al sodalizio tra Bmw Group Italia e la Scuola di Sci Sauze d’Oulx Project. Dal 2003 sono oltre 700 gli allievi che hanno frequentato i corsi della scuola sci per persone con disabilità nata dalla collaborazione tra BMW Italia e Sauze d’Oulx Project. Sulle piste di Sauze d’Oulx (Torino) per celebrare l’iniziativa anche il campione paralimpico e pilota Alex Zanardi.
Progetto SciAbile è l’iniziativa promossa da Bmw Group Italia in collaborazione con la Scuola Sci Sauze d’Oulx Project che si propone di insegnare a sciare a tutte le persone disabili, grazie all’aiuto di personale qualificato e preparato tecnicamente. Un’iniziativa di successo iniziata nel 2003, con oltre 7.600 ore di lezione svolte sul campo e oltre 700 allievi di tutte le età che, provenienti dall’Italia e dall’estero, hanno usufruito degli speciali corsi della scuola di Sauze d’Oulx (Torino).
La stagione in corso ha contato finora circa 140 allievi (65% uomini, 35% donne) con la previsione di arrivare a 170, mentre i maestri della Scuola Sci Sauze d’Oulx Project coinvolti fino ad ora sono una ventina. Disabilità fisiche (38%), cognitive (42%) e sensoriali (20%) non hanno fermato gli sciatori di Progetto SciAbile: di età compresa tra i 4 e i 65 anni, con circa il 35% di età inferiore ai 15 anni, sono giunti da tutta Italia, senza dimenticare gli allievi provenienti dall’Inghilterra, sempre più numerosi. La stagione 2012/2013 ha visto partecipare al progetto 150 allievi con disabilità motorie, sensoriali e intellettive che si sono ritrovati per condividere le lezioni della scuola sci di Sauze d’Oulx e le ore dedicate al progetto sono state superiori alle 1.100.

SHARE
Dario Cortimiglia
Giornalista professionista dal 2005, ottiene la laurea magistrale in Televisione, Cinema e Produzione Multimediale allo IULM e nel 2009 vince un concorso SKY per cortometraggi. Conclusione? Scrive di auto, ma è ancora convinto diventerà un grande regista. Founder & admin di @igers_messina e @exploringsicily.it.