New York – E’ Bill Gates l'uomo più ricco del mondo, spodestando Carlos Slim dal titolo che ha detenuto per quattro anni.
E’ quanto emerge dalla classifica annuale di Forbes. Fra gli italiani in classifica Michele Ferrero, il “re della Nutella” è al 22mo posto nella classifica dei paperoni mondiali, con una ricchezza di 26,5 miliardi di dollari, con la quale precede il finanziarie George Soros, che si piazza al 26mo posto. Leonardo del Vecchio si piazza al 38mo distanziando di molto Miuccia Prada, 102ma, Stefano Pessina 113mo, Giorgio Armani 129mo e Silvio Berlusconi 141mo.
Nella “top ten” degli uomini più ricchi al mondo figurano Carlos Slim, appunto al secondo posto, e Amancio Ortega, il patron di Zara, al terzo. Warren Buffett è quarto, seguito da Sheldon Adelson. Forbes non dedica però la copertina del numero con la classifica dei miliardari ai più ricchi: il magazine sceglie Jan Koum, il co-fondatore di WhatsApp e nuovo miliardario di origini ucraine, che ha vissuto per anni con i food stamp prima di veder realizzare il suo “sogno americano”.
I miliardari al mondo – secondo Forbes – sono 1.645 e possono contare una ricchezza complessiva di 6.400 miliardi di dollari, in aumento di 1.000 miliardi di dollari rispetto ai 5.400 miliardi di dollari dello scorso anno. Un balzo legato all'ingresso in classifica di 268 nuovi paperoni, di cui 42 donne che portano a 172 le donne miliardarie al mondo, in aumento rispetto alle 138 dell'anno scorso.