Verona – Dopo l'applicazione con cui monitorare i prezzi del carburante, appena lanciata dal Ministero dello Sviluppo Economico, arriva da un’idea tutta italiana anche quella per pagare la benzina da una stazione di servizio.
L'app si chiama 'Self 3.0' e permette di cercare il distributore, configurare l'operazione e pagare in sicurezza, il tutto tramite pochi tocchi sullo smartphone.
“Self 3.0” sarà presentata da Auriga, azienda italiana specializzata in pagamenti mobili, e Gilbarco, attiva nell'automazione delle stazioni di servizio, in occasione di “OIL&nonOIL 2014”, fiera dedicata alla filiera della distribuzione carburanti in programma a Verona dal 27 al 29 maggio.
Il pagamento è un’opzione che sarà integrata nell'aggiornamento dell'applicazione. Una volta attivata l’app con l'inserimento delle proprie credenziali, grazie al servizio di geolocalizzazione l’utente può individuare la stazione di servizio più vicina, accedendo all'occorrenza alla mappa e alla funzione navigatore per raggiungerla.
Una volta giunto a destinazione, l’utente può selezionare sullo schermo del dispositivo il numero della pompa, l’importo e il tipo di carburante desiderato. A questo punto si seleziona la piattaforma di pagamento (anche PayPal e MyBank) e infine si autorizza la transazione col proprio codice o pin. L'ultimo passaggio innesca lo sblocco automatico della pompa.