Bruxelles – L'ultima generazione di Asimo, il robot umanoide di Honda, ha debuttato oggi a Bruxelles. Il nuovo Asimo, che Honda spera possa essere di aiuto in futuro alle persone bisognose di assistenza, contiene importanti novità tecnologiche rispetto ai suoi predecessori. Tali novità comprendono migliori capacità intellettive, una maggiore abilità di movimento delle mani (con la possibilità di aprire una bottiglia e versarne il contenuto in un bicchiere o usare la lingua dei segni), la capacità di correre più velocemente, in avanti o all'indietro, salire e scendere le scale con maggiore agilità, saltellare e persino saltare.  Tali sviluppi consentono a Honda di compiere progressi verso la creazione di un robot di pratico utilizzo in ambiente domestico, o laddove sia richiesta assistenza.  Il nuovo Asimo è in grado di mostrare una serie di nuove abilità frutto della continua ricerca di Honda nel campo della robotica decisionale, capacità che gli consentono di adattare il proprio comportamento all'ambiente circostante in tempo reale.
Evoluzione delle capacità intellettive. Asimo può ora riconoscere volti e voci di diverse persone che parlano contemporaneamente. E’ in grado di fermarsi e modificare il proprio comportamento in base alle intenzioni altrui. Ad esempio, Asimo è in grado di intuire la direzione verso la quale una persona è diretta e cambiare immediatamente la propria per evitare la collisione.
Evoluzione nelle abilità fisiche. Asimo è ora in grado di correre a una velocità di 9 km/h (3 km/h più veloce rispetto al suo predecessore). Può inoltre correre all'indietro, saltare e saltellare ripetutamente su una gamba sola.
Maggiori abilità nella esecuzione dei compiti. Il nuovo Asimo dispone di mani agili con più dita. Queste, unite alla tecnologia di riconoscimento degli oggetti, gli consentono di eseguire compiti complessi, come sollevare una bottiglia di vetro e svitarne il tappo o tenere in mano un bicchiere di carta versandovi un liquido senza romperlo. Asimo può inoltre usare la lingua dei segni (giapponese e americana).
Oggi ha fatto anche il debutto in Europa Uni Cub β (beta), nuovo dispositivo di mobilità personale, dotato di un sistema di ruota motrice omnidirezionale Honda che sfrutta la tecnologia di controllo del bilanciamento sviluppata grazie alla ricerca nel campo dei robot umanoidi bipedi. Queste tecnologie consentono all'utilizzatore di muoversi in avanti, indietro, lateralmente e in diagonale con il solo spostamento del peso corporeo e inclinandosi verso la direzione desiderata.
Il nuovo Asimo e il dispositivo Uni-Cub β hanno fatto il debutto nel corso di una conferenza stampa tenutasi all'Asimo Studio di Bruxelles, la sede per le attività di comunicazioni riguardanti Honda Robotics in Europa.