Pechino – Sono oltre 600 mila gli sfollati nella costa Sud Est della Cina a causa del passaggio del tifone Fung-wong che sta arrivando nella città di Fuqing, provincia del Fujian, dopo aver colpito Taiwan e Filippine con forti venti e pesanti piogge. Venti e piogge che hanno causato almeno la morte di due persone e una decina di feriti, più diversi dispersi che mancano all’appello. Le autorità del Fujian hanno evacuato 274.300 persone e imposto a 50 mila imbarcazioni il divieto di navigazione. Tutti i voli dall’aeroporto della provincia sono stati cancellati. La provincia vicina dello Zhejiang a sua volta ha ordinato l’evacuazione a più di 338mila persone e imposto lo stop a 27mila pescherecci, come riferisce l’agenzia di stampa cinese Xinhua. Tutto quando mancano appena 10 giorni all’inizio delle Olimpiadi di Pechino. Il Governo cinese comunque si dice certo del rientro dell’emergenza che comunque non investirà, se non marginalmente, Pechino. (ore 10:03)