Istanbull – Grave incidente stamani a Taskent, nella Turchia centrale, dove a causa di una fuga di gas è crollata una palazzina di tre piani che ospitava un dormitorio femminile.
Il pensionato si trovava nel villaggio di Balcilar, nella regione di Konya, ed era diretto da una fondazione religiosa. Durante l’estate i locali ospitavano ragazze con età compresa fra gli 8 e 16 anni, per insegnare loro il Corano.
Al momento del crollo, le 04:00 del mattino (ora italiana), l’edificio ospitava una quarantina di ragazze, quindici delle quali sono rimaste uccise. Secondo la stampa turca, tra le macerie ci sarebbero ancora sepolte 25 ragazze. I soccorritori avrebbero sentito le voci di alcune di loro che chiedevano aiuto. Tra le donne ferite salvate finora, almeno due sarebbero gravi e dovranno subire un’operazione. (ore 10:00)