Milleproroghe è diventato legge

Milleproroghe è diventato legge

0 12

Roma – Con l’approvazione ottenuta ieri in Senato il cosiddetto decreto “Milleproroghe” è diventato legge senza alcuna modifica rispetto al testo approvato dalla Camera. Relativamente al settore trasporti a beneficiare del provvedimento sarà in primis Malpensa che riceverà 40 milioni l’anno nel 2008 e 2009 per far fronte alla eventuale crisi occupazionale. Altri 40 milioni andranno poi agli enti locali azionisti della società di gestione aeroportuale per le infrastrutture. Per Alitalia, invece, decisa la cassa integrazione straordinaria per fronteggiare gli esuberi.
Sul fronte rottamazioni, rinnovati gli incentivi per chi acquista un’auto di categoria Euro 4 o Euro 5 rottamando una Euro 0, Euro 1 o Euro 2, immatricolata entro il primo gennaio 1997. Sempre per le auto, poi, è stato concesso un contributo pari a 700 euro e l’esenzione per un’annualità del pagamento delle tasse automobilistiche. Rinnovati anche gli incentivi per la trasformazione a metano o Gpl e per chi non compra una nuova auto: in questo caso, è previsto un contributo di 800 euro per usufruire dei servizi di car sharing mentre chi passa all’uso del servizio pubblico avrà l’abbonamento gratuito per tre anni con 150 euro di contributo rottamazione.
La novità riguarda la rottamazione delle due ruote: bonus di 300 euro e un anno di esenzione del bollo per chi rottama una moto o un motorino vecchio e inquinante (categoria euro 0) e contestualmente acquista un motociclo fino a 400 centimetri cubici di categoria Euro3. (ore 11:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply