Shanghai – Il quotidiano Shanghai Securities News ha rivelato che finalmente, dopo anni di ritardi a causa delle proteste sulle possibili radiazioni nocive, la Cina è pronta ad estendere la linea del treno a levitazione magnetica del tipo Maglev. Il treno coprirà distanza la distanza di 103 km e collegherà Shanghai a Hangzhou (nel sud ovest della Cina). I lavori cominceranno nel 2010 e si prevede che termineranno nel 2014. Il progetto, sviluppato dalle tedesche Siemens e ThyssenKrupp, è stato inserito in una lista approvata dal governo provinciale. (ore 11:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply