Venezia – Questa sera serata inaugurale della 65esima Mostra internazionale d’arte
cinematografica, nella storica cornice del Lido di Venezia, caratterizzerato dalla nuova scenografia del Palazzo del Cinema realizzata dal premio Oscar Dante Ferretti. Dopo la sfera “felliniana” dell’anno scorso, quest’anno tornano i Leoni: il primo, d’oro e alto 5 metri, squarcia un velo bianco che copre la vecchia facciata del Palazzo, guidando altri due Leoni più piccoli, simbolo delle Mostre che verranno, verso l’area dove sorgerà il nuovo Palazzo del Cinema. Alle 18 si accenderanno i riflettori sulla passerella, dove sfileranno i registi e il cast di Burn after reading, film d’apertura (fuori concorso) dei registi premio Oscar Joel ed Ethan Coen. Sul tappeto rosso assieme a loro anche George Clooney, Brad Pitt, Tilda Swinton e Frances McDormand. Alle 19 il presidente della Biennale di Venezia, Paolo Baratta, e il direttore della Mostra, Marco Muller, apriranno la cerimonia inaugurale condotta dall’attrice russa Ksenia Rappoport. Presenti in sala, tra gli altri, il ministro per i Beni e le attività culturali Sandro Bondi, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e il sindaco di Venezia Massimo Cacciari. Per chi non sarà tra i 1100 fortunati presenti in Sala Grande Burn after reading sarà proiettato anche al PalaBiennale (alle 20), una sala da 1.700 posti.
A conclusione della proiezione in Sala Grande, seguirà il Gala di apertura sulla spiaggia dell’Hotel Excelsior, la cena offerta dalla Biennale e dalla Lancia, main sponsor della Mostra. Parteciperanno al Gala alcuni componenti delle giurie internazionali: da Wim Wenders (presidente di giuria di Venezia 65) a Juriy Arabov, Valeria Golino, Douglas Gordon, Lucrecia Martel, John Landis, Johnnie To e Douglas Gordon (la giuria di Venezia 65) a Chantal Akerman (presidente della giuria Orizzonti). Nel parterre degli invitati personalità del mondo della politica e del cinema, della moda e dell’imprenditoria internazionale e italiana. Tra questi, il presidente della Eagle Pictures, Tarak Ben Ammar, le attrici Claudia Cardinale e Elsa Martinelli e il regista Francesco Maselli, i direttori del “Sole 24 Ore” Ferruccio De Bortoli, del “Corriere della Sera” Paolo Mieli, di “Vanity Fair” Luca Dini, la direttrice di Vogue Italia, Franca Sozzani, la stilista Alberta Ferretti e Matteo Marzotto, presidente della Valentino Spa. (ore 10:30)

Nella foto: Marco Muller, direttore della Mostra.