Nuova Delhi – Nuova tragedia della “fede” in India dove almeno 170 fedeli, in prevalenza donne, sono rimaste schiacciate nella calca createsi in all’esterno del tempio di Chamunda Devi a Jodhpur, città storica del Rajasthan, nell’India nord-occidentale. I fedeli, oltre un migliaio, erano riuniti per celebrare l’inizio del Navaratri, i nove giorni dedicati alla dea Durga, festività molto sentita in India.
Durante i giorni del Navaratri le donne digiunano e pregano per i loro mariti. Il fuggi-fuggi è avvenuto quando un muro di cinta è crollato. I devoti hanno pensato a una bomba. Secondo altre testimonianze, la calca si sarebbe formata all’arrivo di un politico la cui scorta ha fatto allontanare la folla che si sarebbe spaventata pensando ad un attentato.
 Secondo una fonte, negli ospedali della zona, c’é mancanza di sangue e di ossigeno.(ore 11:00)