Bangkok – Bellissima e pericolosa la medusa “vespa di mare” il cui nome scientifico è Chironex fleckeri, che con i suoi tentacoli velenosi può uccidere un uomo in un minuto, ha messo in allarme in allarme i turisti dell’isola thailandese di Phi Phi.
Le autorità costiere hanno lanciato l’allarme nella provincia di Krabi. Pur vivendo in acque tropicali, era da qualche anno che la cubomedusa non veniva avvistata in Thailandia. L’ultima vittima risale all’Aprile scorso a Koh Lanta nel Krabi, mentre nel 2002 aveva perso la vita un bagnante vicino all’isola di Phangan. Dal 1954 a oggi sarebbero 5.567 le vittime nel mondo dei tentacoli delle vespe di mare che sembra si possano tenere a distanza agitando qualcosa di rosso. (ore 13:15)