Washinghton- Ayman al- Zawahiri, numero due di Al Qaeda, ha attaccato Barack Obama con insulti definendolo non un “onorevole americano di colore, ma un negro da cortile”. Ha continuato criticando il  Presidente americano per aver rinnegato le sue origini musulmane, esortando i musulmani a compiere attentati contro l’America. Secondo Zawahiri il piano di Obama di trasferire le truppe statunitensi dall’Iraq in Afghanistan fallirà soprattutto se continuerà a seguire le orme di Bush sulle politiche adottate in Medio Oriente. Obama, in campagna elettorale, ha già dichiarato che il punto cruciale della lotta al terrorismo non è l’Iraq bensì l’ Afghanistan, come già ritenuto dal Presidente uscente Bush.  (ore 12:45)

NO COMMENTS

Leave a Reply